Una scatola nera è stata trovata sul volo cinese Eastern Airlines 5735, che ha ucciso 132 persone nell’incidente.

Le prospettive per risolvere l’urgente questione del motivo per cui il Boeing 737-800 della China Eastern Airlines si è schiantato al suolo alla velocità di un missile e ha ucciso immediatamente tutte le 132 persone a bordo sono improvvisamente più promettenti.

I ricercatori hanno scoperto una delle scatole nere dell’aereo sul luogo dell’incidente vicino a Wuzhou, in Cina: la registrazione vocale della cabina di pilotaggio. Considerando la gravità dell’impatto, secondo i ricercatori cinesi sul sito, l’involucro esterno era gravemente danneggiato, ma i dischi rigidi di archiviazione dei dati erano “parzialmente danneggiati, ma non sorprendentemente completi”, secondo un funzionario cinese.

Sebbene i dati del registratore della cabina di pilotaggio possano essere preziosi per far suonare più allarmi e fornire registrazioni audio delle trasmissioni tra il pilota e il pilota, possono essere molto meno utili per rilevare ciò che sta accadendo sull’aereo. Quelle informazioni sono memorizzate nell’altra scatola nera come dettagli in tempo reale, che non sono stati ancora scoperti. Questo registratore è meglio conservato perché è sul retro dell’aereo e non sul muso.

I dati sono stati recuperati l’ultima volta da una scatola nera in una situazione altrettanto pericolosa in seguito allo schianto di un volo Ethiopian Airlines 302 nel marzo 2019. Questo è stato il secondo incidente mortale dell’ultimo modello 737 737MAX, che ha portato all’atterraggio. L’intera flotta di quei jet. Sebbene quei due incidenti siano stati causati da un sistema non installato sul Boeing 737-800 China Eastern, il risultato finale è stato lo stesso: un terrificante sprofondamento verticale al suolo a 700 mph. Le forze di impatto sarebbero state le stesse su entrambi i tipi di registratori di volo del 737.

READ  Come guardare la NFL su Amazon Prime

Entrambi i disastri del MAX si sono verificati durante l’imbarco dopo il decollo, mentre i piloti cinesi stavano per iniziare la loro discesa dopo un volo passeggeri completamente casuale da Kunming a Guangzhou con il bel tempo. Non hanno fatto la chiamata di emergenza del Primo Maggio perché sono rimasti improvvisamente paralizzati.

I soccorritori cercano scatole nere sulla scena di un incidente aereo nella contea di Tenxian a Wuzhou.

Zhou Hua/Xinhua via Reuters

Nel caso dell’incidente in Etiopia, le scatole nere sono state inviate a un laboratorio della BEA, a Parigi, dal Bureau d’Enqetes et d’Analyses, una delle squadre investigative più rispettate al mondo. Entro tre giorni dalla ricezione dei dati del registratore di volo, i tecnici francesi sono stati in grado di scaricarli: sei mesi fa, proprio come il primo incidente del 737 Max del jet Lion Air in Indonesia, un software canaglia ha preso il controllo. I piloti e, vanificando i loro disperati tentativi di riprendersi, spinsero il jet in un tuffo mortale.

Prendendo appunti sia dalla tecnologia del National Transport Board degli Stati Uniti che dall’esempio del BEA, la Cina ha investito molto nel suo regime di sicurezza aerea. Al momento il registratore cinese viene maneggiato in un laboratorio gestito dai loro agenti di sicurezza a Pechino. Allo stesso tempo, il segretario ai trasporti degli Stati Uniti Pete Boutique si è detto incoraggiato dalla notizia che gli investigatori dell’NTSB erano stati invitati in Cina per unirsi alle indagini.

Immediatamente dopo l’incidente, la China Eastern ha immediatamente sbarcato la sua flotta di 60 737-800. In effetti, la Cina controlla il 24,6% della marina mondiale di quel modello, che non si trova in nessuna parte del mondo. (Le compagnie aeree nordamericane rappresentano il 22,8% dei voli e l’Europa il 22,1%. Settimana del volo) La Cina è il mercato dell’aviazione nazionale in più rapida crescita al mondo: sebbene l’epidemia di Covid-19 abbia inizialmente causato il trasporto aereo al carro armato, la Cina si è ripresa più velocemente di molti altri paesi e ora ha più di 12.500 voli nazionali al giorno.

Ma poiché i cinesi sono molto nuovi nell’uso dei viaggi in jet interurbani e finora la Cina ha un record esemplare nella sicurezza aerea, il disastro orientale della Cina ha portato a casa un incidente, ma potrebbe non essere statisticamente significativo. È un duro colpo per la fiducia del pubblico. Dal momento che non ci sono precursori evidenti di questo incidente nella storia del 737-800, è un jet tanto affidabile quanto onnipresente e le autorità cinesi sono ora sotto grande pressione per dimostrare che è possibile condurre un’indagine di successo.