Un insider legale afferma che Trump “potrebbe essere messo sotto accusa presto”

  • Trump ha attaccato pubblicamente il Dipartimento di Giustizia e l’FBI dopo il raid di Mar-a-Lago la scorsa settimana.
  • Ma coloro che gli sono vicini avvertono che presto potrebbe comunque affrontare accuse penali.
  • “Penso che sia un bersaglio per tutti e penso che verrà incriminato”, ha detto un avvocato che ha familiarità con Trump World.

Come l’ex presidente Donald Trump Continua ad attaccare pubblicamente il Dipartimento di Giustizia e l’FBI Dopo l’irruzione senza precedenti nel suo club di Mar-a-Lago la scorsa settimana, persone vicine alla sua cerchia ristretta hanno detto a Insider che pensano che potrebbe avere seri problemi legali.

Un avvocato che ha familiarità con il processo di pensiero del team di Trump ha affermato in un’intervista che l’ex presidente “piace dirigere lo spettacolo” ed è un “grande sostenitore degli attacchi alle pubbliche relazioni”, ma presto potrebbe dover affrontare accuse penali. Parla a modo suo.

“Dovrebbe essere preoccupato per queste indagini”, ha aggiunto l’avvocato. “Penso che sia l’obiettivo di tutti loro e penso che verrà accusato”.

Trump è attualmente al centro di molti Indagini penali statali e centrali. L’indagine del Dipartimento di Giustizia sull’eventuale rottura di Trump è in prima linea Tre leggi federaliCompreso l’Espionage Act, quando lui Trasferiti i documenti del governo dalla Casa Bianca a Mar-a-Lago dopo aver lasciato l’incarico.

Il dipartimento si è concentrato sull’ex presidente nella sua più ampia indagine penale sugli eventi circostanti Rivolte capitali e ha citato in giudizio molti altri Ex funzionari della Casa Bianca Nelle ultime settimane. Ci sono anche gli avvocati Presentato un caso presso l’Archivio Nazionale Tutti i documenti della Casa Bianca sono stati consegnati al comitato ristretto della Camera che indagava sull’attacco del 6 gennaio.

READ  8 persone sono morte a causa delle forti piogge nella capitale della Corea del Sud, Seoul

In Georgia, c’è l’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Fulton Un’indagine per verificare se Trump e i suoi collaboratori abbiano violato la legge della Georgia Nella loro ricerca per ribaltare la vittoria del presidente Joe Biden nel 2020 nello stato. A New York, più recentemente l’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan Confermato il patteggiamento Insieme ad Alan Weiselberg, il capo contabile di Trump, questa settimana si è dichiarato colpevole di più di una dozzina di crimini e ha accettato di appropriarsi indebitamente della Trump Organization.

Ma ha detto Alan Dershowitz, che ha rappresentato Trump durante l’udienza per l’impeachment del Senato Venerdì dentro Trump dovrebbe essere molto preoccupato per l’indagine civile del procuratore generale di New York sulle sue pratiche commerciali.

“In questo momento è solo civile, ma non si sa mai”, ha detto. “Il civile può sempre diventare criminale, come ha fatto con Wieselberg”.

Ha anche detto che credeva che Trump sarebbe stato in grado di candidarsi alla presidenza nel 2024, anche se fosse stato incriminato in un’indagine penale. “Non può essere impedito di correre sulla base delle indagini in corso”, ha detto Dershowitz.

La gente cammina fuori Mar-a-Lago nel marzo 2017

All’inizio di questo mese l’FBI ha eseguito un mandato di perquisizione presso il club e la residenza permanente di Trump a Mar-a-Lago, mostrato qui nel marzo 2017.

Darren Samuelson


Come insider riportato in precedenza, non c’è nulla nella Costituzione che gli impedisca di candidarsi alla presidenza se è condannato per un reato ed è in carcere. Il candidato socialista Eugene Debs fu condannato per tradimento ai sensi dell’Espionage Act quando si candidò alla presidenza nel 1920. E Lyndon LaRouche, condannato per frode postale nel 1988 e imprigionato, si candidò alla presidenza nel 1992.

Se viene condannato per aver violato due delle tre leggi che il Dipartimento di Giustizia ha accettato di indagare su di lui in relazione al rilascio di documenti riservati, Trump potrebbe teoricamente lanciare la sua campagna presidenziale del 2024 nonostante sia in prigione.

Ma se è accusato di aver violato una di quelle leggi – 18 USC Sezione 2071, che generalmente proibisce l’occultamento, la rimozione o la distruzione di documenti governativi – potrebbe essere squalificato di nuovo dal servizio.

Hanno detto, studiosi di diritto Lo ha detto il New York Times Il Congresso non può ignorare le qualifiche costituzionali per la presidenza, citando le sentenze della Corte Suprema che affermano che la condanna di Trump per aver violato la Sezione 2071 non può impedirgli di candidarsi di nuovo.

I portavoce di Trump non hanno immediatamente risposto a una richiesta di commento sulla sua attuale situazione legale. A partire da venerdì sera, l’ex presidente ha criticato la ricerca dell’FBI come un esercizio di potere corrotto, e lui Verità detta nella comunità I suoi avvocati presenteranno presto una “sostanziale mozione del quarto emendamento” relativa al raid.