Tiger Woods sbatte Greg Norman, LIV Golf al British Open

St. Andrews, Scozia — Tiger Woods ha fatto una storia pazzesca 150° British Open Guadagnato, scoperto e condito tutto ciò che ha portato con la sua voce. Martedì mattina, sembrava un politico quando ha parlato senza vergogna del problema evidente e ovvio che ha interrotto il suo gioco: il LIV Tour sponsorizzato dall’Arabia Saudita. Si ritrasse all’idea della musica ad alto volume.

Ha aperto la sua conferenza stampa con una domanda sul Royal & Ancient Golf Club di St Andrews. Greg non ha chiamato Norman A causa del rumore fastidioso, è probabile che la presenza di Norman come capo del tour LIV sia dovuta.

“L’R&A è ovviamente la loro opinione, il loro giudizio e la loro decisione”, ha detto Woods. “Greg ha fatto alcune cose che non credo siano nel migliore interesse del nostro sport e stiamo tornando a un posto molto storico e tradizionale nel nostro sport. Credo che sia la cosa giusta da fare.

Ha poi offerto alcune risposte: “So cosa significa il PGA Tour, cosa abbiamo fatto, cosa ci ha dato il tour, la capacità di inseguire le nostre carriere e la capacità di guadagnare i trofei che abbiamo avuto. Gioca ed entra a far parte della storia di questo gioco. So che Greg ha provato a fare questo (un tour competitivo) nei primi anni ’90. Non funzionava allora, ora sta cercando di farlo funzionare.

Il CEO di LIV Golf Greg Norman chiama i funzionari del British Open “piccoli” dopo aver snobbato

“Ancora non vedo come ciò sia nel migliore interesse del gioco. Cosa rappresentano l’European Tour e il PGA Tour e cosa hanno fatto, e tutti i professionisti, tutti gli organi di governo del golf e tutti i campionati più importanti , come lo gestiscono. Lo vedono in modo diverso da come lo vede Greg. Penso di sì.

READ  Elon Musk fa un'offerta per l'acquisto di Twitter: aggiornamenti in tempo reale, notizie e reazioni

E non ha dato una risposta tranquilla a una domanda sui giocatori che si sono già ritirati e i principali vincitori includono Phil Mickelson, Brooks Koepka, Bryson DeCambeau, Patrick Reed e Louis Oosthuizen.

“Non sono d’accordo con questo”, ha detto Woods. “Penso che quello che hanno fatto sia aver trascurato di permettersi di arrivare a questo punto. Alcuni giocatori non hanno nemmeno la possibilità di provarlo. Sono passati dai ranghi amatoriali a quella organizzazione e hanno davvero avuto un possibilità di giocare qui e sentire com’è giocare un programma di tour o giocare alcuni grandi eventi. Non disponibile. L’organo di governo deve capire chissà cosa succederà in futuro con i punti nella classifica mondiale, i criteri per l’ingresso nei campionati più importanti .

“Alcuni di questi giocatori potrebbero non avere la possibilità di giocare nei campionati più importanti. … Non siamo ancora sicuri. Tutte le principali organizzazioni di campionato devono prendere questa decisione. Ma è una possibilità che alcuni giocatori non avranno mai, mai la possibilità di giocare in un campionato importante, non avranno mai la possibilità di provarlo qui, (o) percorreranno i fairway all’Augusta National. Quello, non capisco.

“Capisco cosa hanno fatto Jack (Nicklaus) e Arnold (Palmer) (quando hanno iniziato il PGA Tour alla fine degli anni ’60) perché giocare a golf professionistico a livello di tour è diverso dal club pro (livello), e quel cambiamento e quel movimento ed essere un professionista in tournée contro un professionista di club. Riconoscimento.

“Ma cosa stanno facendo questi giocatori per i soldi garantiti, qual è l’incentivo per allenarsi? Qual è l’incentivo per andare là fuori e guadagnare sulla terra battuta? Ottieni molti soldi in anticipo e giochi alcuni eventi e giochi a 54 buche. Giocano alla grande musica, e tutte queste atmosfere sono diverse.

READ  Il governatore repubblicano dell'Indiana Eric Holcomb ha posto il veto a un disegno di legge che vieta alle ragazze transgender di giocare nei cortili delle scuole.

Trollò molto dolcemente.

“Posso capire che quando entri nel tour senior, 54 buche è quasi come un mandato. I ragazzi sono un po’ più grandicelli, un po’ più con i piedi per terra. Ma quando sei così giovane e alcuni di questi ragazzi — sono ragazzi che sono davvero passati dal golf amatoriale a quell’istituto – 72 buche. I test ne fanno parte … Sarà triste vedere alcuni di questi ragazzi cogliere l’occasione per divertirsi e camminare su questi terreni sacri e godersi il opportunità che abbiamo avuto per giocare in questo campionato.

Chi può vincere il British Open 2022 e chi no

Woods si è dichiarato “molto ottimista” sul futuro del gioco, notando “l’enorme boom del golf in questo momento a causa del Covid” e come il golf si sia trasformato dalla solitudine indoor in attività ricreative all’aperto. “Guarda al turismo”, ha detto, “e l’età media sta diventando più giovane, e stanno avanzando sempre più velocemente, e stanno vincendo in un’età più precoce.

Ha parlato molto affettuosamente di Sant’Andrea, il più sacro di quei terreni, celebrando un anniversario che porta il numero “150”. “È il mio preferito”, ha detto del corso, ricordando di aver giocato l’evento del 1995 con Ernie Els e Peter Jacobson nei primi due giorni. “Ho colpito un ferro 6 da 120 yard”, ha detto, aggiungendo che la mancanza di tempismo ha superato la tecnica martedì con un vento forte.

E ha parlato vecchio quando ha detto: “E i fairway sono più veloci e più solidi, quindi i giocatori più anziani hanno la possibilità di espellere la palla”.

Il percorso non sfida il suo corpo come i duri swing di Augusta National A Maestri Sulle pendici delle Colline Meridionali in aprile o Tulsa al campionato PGA A maggio. In quei casi, camminare era meglio che giocare a golf come sfida dopo il suo spaventoso incidente d’auto in California nel febbraio 2021 che gli aveva danneggiato la gamba inferiore destra e gli era stata impiantata dell’hardware.

READ  Prime fotografie dal telescopio spaziale James Webb

“Non è ancora facile”, ha detto. “Beh, i pendii non sono affatto ripidi. Non lo sono – i pendii non sono ripidi. Ma è l’irregolarità che è più difficile per me. C’è un sacco di hardware nel mio piede. Ha detto: “Non “non so giocare ad Augusta. Il mio piede non è in forma per fare 72 buche. Sono senza gas. . Ma ora è diverso. È diventato molto più forte, molto meglio.

Laddove una volta è venuto qui e ha ordinato una tavola di legno per la sua stanza per irrigidire il materasso sulla schiena, ora ordina “più ghiaccio”, ha detto.

Alla fine, ha rivolto un’altra domanda a un politico sul fatto che credesse che la nuova generazione condividesse il suo apprezzamento per la storia. Quando ha detto che oggigiorno possono controllare la cronologia sui loro telefoni, ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​porta più storia del golf che conosce “Ho visto Bob Charles raggiungere 18 anni”, ha detto. “Penso che abbia vinto nel ’63 (Precision) o qualcosa del genere. Vederlo di persona, viverlo, oh mio Dio, è davvero speciale. Spero che i ragazzi lo apprezzino. Ha concluso: “Non ti è dato qualsiasi cosa. Devi andare là fuori e guadagnarlo, e me lo sono guadagnato attraverso la sporcizia. Ne sono molto orgoglioso”.