Qualificazioni Mondiali USMNT: non lasciarti ingannare dalla sconfitta con il Costa Rica, il futuro del calcio USA è luminoso

1 luglio 2014 L’ultima volta che qualcuno ha visto la nazionale maschile degli Stati Uniti alla Coppa del Mondo FIFA. Hanno perso 2-1 contro il Belgio ai supplementari al 16° turno, lo sai. Quasi otto anni dopo, la signorina Chris Vondolovsky e quei 14 salvataggi di Tim Howard sono ancora nuovi. Quel fallimento brucia ancora. Ora l’arena più grande di tutti gli sport include di nuovo rosso, bianco e blu, e questa squadra arriverà con più aspettative che mai.

Mercoledì sera, a San Jose, in Costa Rica, ho visto questo giovane USMNT prenotare i biglietti per il Qatar. Sconfitta per 2-0 Lì la squadra era incoerente e lottava con la salute dell’avversario. È stata più una reazione che una folgorazione, che solleva domande stupide a causa dell’amaro in bocca di giocatori e tifosi, ma ricordiamoci: i bambini commettono errori. Le squadre giovani, a volte, semplicemente non corrono, soprattutto su strada. Potrebbero non aver seguito le istruzioni per Dick, a volte erano lenti, ma all’inizio ci sono stati alcuni momenti incoraggianti. Come sempre, non c’è nient’altro nel gioco in trasferta di Concacaf.

Il momento della qualificazione è arrivato dopo il ciclo di qualificazione per gli Stati Uniti, dove la profondità è stata testata nel tempo a causa dell’ambito programma, che era piuttosto affollato, e che il manager Greg Berholder ha gestito bene. . Dal momento in cui Weston McKenney è stato mandato a casa per problemi fuori dal campo fino a quando ha cercato di capire come affrontare tutti gli infortuni, non è stato perfetto. Ma, al contrario, l’USMNT, nel complesso, mostra un ritorno.

In 14 partite, solo due giocatori, Anthony Robinson e Tyler Adams, hanno giocato più di 1000 minuti. Solo altri due, Miles Robinson e Walker Zimmerman, hanno giocato più di 800 doppi dietro il centro. Quindi portare a termine questo compito è stato un vero lavoro di squadra, che ha innalzato l’umore di un altro uomo e ha fatto sì che un giocatore accelerasse la squadra e si assicurasse di soddisfare quel momento.

READ  Il giudice respinge la causa di Trump contro Hillary Clinton per le elezioni del 2016

“Questo è sicuramente un ottovolante”, ha detto Christian Pulisic a CBS Sports dopo la partita. “Non è mai stato così facile scendere e giocare in questi paesi congolesi. Lo sappiamo. Abbiamo combattuto per la maggior parte. Siamo stati tra i primi tre alla fine della giornata.

Attraverso alti e bassi, buoni risultati e cattivi, la squadra ha riscoperto la sua posizione sotto Perholder e ha ottenuto ciò che si prefiggeva di fare. La vera qualificazione per il 2022 è il sequel del 2021, che è davvero il momento in cui questa generazione di giocatori è diventata proprietaria. Quell’estate vinsero non solo la Nations League ma anche la Gold Cup. Ora il 2022 è un’opportunità per mostrare al mondo che anche i ragazzi americani possono giocare. Hanno capito bene quando ci sono state 14 partite difficili e 1260 minuti di qualificazione non qualificata, quando la partita non era sempre bella, ma c’era il cuore e la determinazione a rallegrare i fan che avevano il cuore spezzato per vederlo così a lungo. Prima.

Non lasciarti ingannare da questa partita: questa squadra è stata meglio che cattiva ed è stata molto meglio di quella che abbiamo visto durante il ciclo del 2018. USMNT non ha mai avuto così tanto talento, e questi giovani non hanno mai rinunciato a quello che hanno fatto indossando questi colori. Hanno vinto metà delle loro partite, subendo solo 10 gol in 14 partite e segnando una media di 1,7 punti a partita dopo aver segnato solo 1,2 nel ciclo del 2018. E, soprattutto, questo è il più giovane USMNT nella storia delle qualificazioni: 23 anni in media, 302 giorni, e hanno fatto ciò che la squadra non ha potuto fare nell’ultimo ciclo.

READ  Venti vittime sono state trovate dopo un incidente aereo in Nepal e le speranze per i due dispersi stanno svanendo

La base di fan è stata colpita dall’incidente nel 2017. Stanotte, il trattamento inizia con un futuro migliore.