Olivia Newton-John, cantante pop e star di “Grease”, è morta a 73 anni

Olivia Newton-John ha cantato alcuni dei più grandi successi degli anni ’70 e ’80 mentre trasformava la sua immagine di ragazza della porta accanto in una volpe vestita di spandex, incarnata dal suo ruolo in “Grease”. Uno dei musicisti cinematografici più famosi della sua epoca — è morto lunedì nel suo ranch nel sud della California. Lei ha 73 anni.

divenne morte dichiarato Da suo marito John Easterling. Convive con una diagnosi di cancro al seno dal 1992 e nel 2017 ha annunciato che il cancro era tornato. Per molti anni è stata un’importante sostenitrice della ricerca sul cancro, lanciando una fondazione a suo nome per sostenerla e aprendo un centro di ricerca e benessere nella metropolitana di Melbourne, in Australia. È nato in inglese ed è cresciuto in Australia.

SM. Newton-John ha accumulato successi numero 1, album in vetta alle classifiche e quattro dischi che hanno venduto più di due milioni di copie ciascuno. Soprattutto, è simpatica e amabile.

Nelle prime fasi della sua carriera, la sig. Newton-John ha abbagliato gli ascoltatori a metà degli anni ’70 con una voce acuta, roca e tonante, spesso abbinata a musica pop a tempo medio. Passato per la musica country.

La sua performance nelle classifiche ha chiarito quella sfocatura. Ha avuto sette primi 10 successi nella classifica country di Billboard, due dei quali sono diventati il ​​numero 1 in assoluto nel 1974 e nel 75. Prima è arrivata la seria dichiarazione “I Honestly Love You” scritta insieme a Peter Allen e Jeff Barry, seguita dal peso piuma “How You Never Been Mellow” scritto da John Farrar, il produttore di molti dei suoi più grandi album. .

“I Honestly Love You” ha vinto due dei quattro Grammy Awards della cantante, per il record dell’anno e la migliore performance vocale pop femminile.

La combinazione della musica costantemente benigna della signora Newton-John – non è mai stata una delle preferite dalla critica – e la sua figura bella ma dalla pelle sottile ha portato molti scrittori a paragonarla a una precedente artista bionda. Doris giorno E Sandra Dee. “Innocente, non lo sono”, disse la signora Newton-John disse Rolling Stone nel 1978. “La gente mi vede ancora come la ragazza della porta accanto. Doris Day aveva quattro mariti, ma era ancora vista come una “vergine”.

Un’incursione nei film nel 1978 mirava a lasciarsi alle spalle l’immagine casta della cantante, a cominciare da “Grease”. Il suo personaggio, Sandy, è passato da un porco quadrato che incontra Danny, il ragazzaccio di John Travolta, a una ragazza cattiva spacca gomme. “Grease” è diventata una delle colonne sonore di film con il maggior incasso di tutti i tempi, migliorando anche “The Sound of Music”. La sua colonna sonora è stato il secondo album più venduto dell’anno, superato solo dalla colonna sonora di “Saturday Night Fever”, interpretato anche dal signor Travolta.

READ  Ecco cosa devi sapere sulle nuove opzioni Modifica e Non inviato per iMessage

La colonna sonora di “Grease” ha generato due successi n. 1, entrambi cantati da co-protagonisti, tra cui la frenetica “You’re the One I Want” e la doo-wop “Summer Nights”. SM. La ballata solista di Newton-John, “Hopelessly Devoted to You”, ha ottenuto una nomination all’Oscar come miglior canzone originale.

Applicando l’evoluzione del suo personaggio “Grease” alla sua carriera di cantante, la sig. Newton-John ha chiamato il suo prossimo album “Totally Hot” e si è presentata sulla copertina con una pelle dalla spalla ai piedi. L’album, pubblicato alla fine del 1978, divenne disco di platino, con il singolo “Where Has My Innocence Gone?” ha dato “A Little More Love” orientato al rock con la battuta.

La signora Newton-John ha cantato con una voce leggermente più forte in questo album. Sebbene le sue vendite siano diminuite negli anni ’70 e ’80, ha iniziato il periodo commercialmente più potente della sua carriera all’inizio del decennio, trascorrendo 10 settimane al primo posto di Billboard con il singolo “Physical”. Successivamente, la rivista l’ha dichiarata la più grande canzone degli anni ’80.

Olivia Newton-John è nata il 26 settembre 1948 a Cambridge, in Inghilterra, la più giovane di tre figli. di Brinley e Irene (nata) Newton-John. Sua madre è la figlia di un fisico vincitore del premio Nobel Massimo è nato. Suo padre gallese era un ufficiale dell’intelligence dell’MI5 durante la seconda guerra mondiale e in seguito prestò servizio come preside in una scuola superiore per ragazzi del Cambridgeshire.

Quando la signora Newton-John aveva 6 anni, la sua famiglia si trasferì a Melbourne, in Australia, dove suo padre lavorava come professore universitario e amministratore. All’età di 14 anni, formò il suo primo gruppo, Soul Four, con tre ragazze della scuola. La sua bellezza e sicurezza le sono valse presto le sue apparizioni da solista in programmi radiofonici e televisivi locali sotto il nome di “Lovely Livy”. Sulla strada!! Show” ha incontrato la cantante Pat Carroll, con la quale avrebbe cantato in duetto, e il suo produttore, Mr. Farrar, che in seguito sposò la signora Carroll.

SM. Newton-John ha vinto un concorso per talenti televisivi locali, il cui premio era un viaggio in Gran Bretagna. Durante la sua permanenza, registrò il suo primo singolo, “‘Til You Say You’ll Be Mine”, pubblicato dalla Decca Records nel 1966.

READ  Incidente aereo dell'esercito: 4 marinai uccisi in un incidente aereo nel deserto della California meridionale

Dopo che la signora Carroll si è trasferita a Londra, lei e la signora Newton-John hanno formato un duetto chiamato Pat e Olivia, che ha girato l’Europa. Quando il visto della signora Carroll è scaduto, costringendola a tornare in Australia, la signora Newton-John è rimasta a Londra per lavorare da sola.

Nel 1970 gli fu chiesto di entrare a far parte di un gruppo grezzo chiamato Tomorrow, creato da un produttore americano. Dan Kirshner Nel tentativo di ripetere il suo precedente successo con le scimmie. Seguendo il suo grande progetto, il gruppo ha recitato in un film di fantascienza scritto per loro e ha registrato la sua colonna sonora. Entrambi i progetti sono stati bloccati.

“E ‘stato terribile, e io ero terribile”, ha detto in seguito al New York Times.

Il suo primo album da solista, “If Not For You”, fu pubblicato nel 1971 e la title track era una cover di una canzone di Bob Dylan.

Dopo alcune delusioni negli Stati Uniti, la sig. Newton-John ha pubblicato l’album “Let Me Be There” (1973), che ha portato a una vittoria ai Grammy per la migliore performance vocale country femminile.

Due grandi cambiamenti nella musica pop hanno rafforzato la sua carriera durante quel decennio: il “soft rock” è nato alla fine degli anni ’60 come reazione ai generi più duri e il mainstreaming – alcuni dicono la neutralizzazione della musica country – è stato incarnato da star come John. Denver e Anne Murray.

Quest’ultima tendenza è diventata un problema nel 1974 dopo che la signora Newton-John è stata nominata cantante femminile dell’anno dalla Country Music Association, davanti a star tradizionali come Loretta Lynn e Dolly Parton. Le proteste hanno portato alla formazione della Country Entertainers Association. Tuttavia, dopo che la signora Newton-John ha registrato il suo album “Don’t Stop Believin'” a Nashville nel 1976, l’attrito si è attenuato.

La seconda fase della sua carriera, iniziata con “Grease”, ha visto un ulteriore successo con il duetto “I Can’t Help It” con Andy Gibb, seguito da un tentativo di espandere la sua carriera di attrice con il film musicale del 1980 “Xanadu”. “con Gene Kelly. Mentre il film ha fallito, la sua colonna sonora è diventata doppio disco di platino, vantando successi come “Magic” (che ha trascorso quattro settimane al primo posto di Billboard) e la title track, registrata con Electric Light Orchestra.

READ  Il Costa Rica ha rotto con l'establishment ed ha eletto presidente Maverick Chavez

Uno spettacolo campy di Broadway basato sul film nel 2007 ha avuto un certo successo.

SM. Il grande successo di Newton-John “Physical” ha anche fornito il primo album video a colpire il mercato con clip per tutte le tracce dell’album. “Olivia Physical” ha vinto un Grammy Award nel 1982 per il video.

Nel film del 1983 “Two of a Kind”, Mr. Riunione con Travolta, questo è un tentativo di ripetere il successo di “Grease”. Ma mentre la sua colonna sonora era popolare, il film è stato deludente, in particolare la canzone “Twist of Fate”.

La signora Newton-John è stata nominata Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico nel 1979.

A metà degli anni ’80, la sua vita si è raffreddata. Per anni ha interrotto il lavoro per prendersi cura della figlia Chloe Rose, che all’epoca era con suo marito, l’attore Matt Lattanci. Si sono conosciuti sui set di “Xanadu” e si sono sposati nel 1984; Hanno divorziato nel 1995.

Nello stesso anno, ha incontrato Patrick McDermott, un cameraman con cui è uscita per i successivi nove anni. Nel 2005, mentre pescava al largo della costa della California, Mr. La signora Newton-John non era sospettata della scomparsa. Tre anni dopo, in un’indagine della Guardia Costiera degli Stati Uniti, il sig. Fonti dicono che McDermott è scomparso in mare.

Nel 2008, la signora Newton-John ha sposato il signor Easterling, il fondatore dell’azienda erboristica Amazon.

Oltre a suo marito, le sopravvive sua figlia, Chloe Rose Lattansey; sua sorella, Sarah Newton-John; e suo fratello Toby.

Dopo aver appreso di avere un cancro al seno nel 1992, la sig. Newton-John divenne un attivo sostenitore della ricerca sulla malattia. Il suo Olivia Newton-John Foundation Fund è dedicato alla ricerca sui trattamenti a base vegetale per il cancro e ha aperto Cancer. Ricerca e struttura sanitaria Austin Hospital fuori Melbourne a suo nome.

Nonostante i suoi stessi trattamenti, ha continuato a pubblicare album e tour, ma non è riuscito ad avanzare nelle classifiche. Ha anche continuato a recitare in film e televisione.

Nel maggio 2017, ha rivelato che il suo cancro era tornato e che si era diffuso alla parte bassa della schiena. Ha pubblicato un libro di memorie, “Don’t Stop Believin'” nel 2018.

Fino alla fine la sig. Newton-John credeva fortemente nel suo approccio alla musica favorevole al pubblico. “Mi infastidisce quando la gente pensa che sia commerciale, perché è brutto”, ha detto a Rolling Stone. “È l’esatto contrario. Se la gente lo vuole, dovrebbe esserlo.”