Okla. I legislatori hanno approvato un disegno di legge che renderebbe illegale l’aborto

Martedì, l’Oklahoma House ha votato a stragrande maggioranza per un disegno di legge repubblicano che renderebbe l’aborto illegale e punibile fino a 10 anni di carcere.

Il voto è stato di 70 contro 14 dopo che i legislatori l’hanno aggiunto all’ordine del giorno lunedì sera, con grande sorpresa di alcuni. Ci sono state poche discussioni o dibattiti.

Un disegno di legge approvato al Senato l’anno scorso renderebbe l’aborto un crimine. Chiunque venga condannato potrebbe rischiare fino a 10 anni di carcere e una multa di $ 100.000. La mossa va al governatore Kevin Stitt (R), che ha identificato la sua disponibilità a firmare la legge anti-aborto in legge.

La legge fa un’eccezione se la vita della madre è in pericolo.

Se non verrà bloccato dai tribunali, il disegno di legge entrerà in vigore quest’estate quando la legislatura dell’Oklahoma si aggiornerà. A differenza dei tanti divieti di aborto proposti in Oklahoma in questa sessione, non contiene la clausola di emergenza che consentirebbe l’entrata in vigore di un disegno di legge una volta firmato dal governatore.

Il futuro del disegno di legge dipenderà dalla sentenza della Corte Suprema prevista per quest’estate, quando i giudici potrebbero pronunciarsi su un caso che potrebbe violare il divieto di aborto di 15 settimane del Mississippi o fare marcia indietro in modo significativo. Rowe V. GuadareMilestone 1973 Sentenza che garantisce il diritto all’aborto a livello nazionale.

Monitoraggio a livello statale della nuova azione sulla legge sull’aborto

Negli ultimi anni, tre stati – Alabama, Arkansas e Oklahoma – hanno approvato divieti totali di aborto, tutti banditi dai tribunali. Rowe V. Guadare. Ma è probabile che quest’ultimo disegno di legge, approvato mesi dopo l’azione della Corte Suprema nel caso Mississippi, entri in vigore.

READ  Playoff NBA 2022 - LeBron, Kevin Love e altri reagiscono al thriller Brooklyn Nets-Boston Celtics Game 1

Nelle discussioni orali dello scorso anno, i giudici conservatori, che detengono una maggioranza di 6 a 3 in tribunale, sembravano essere sottosopra. Rowe V. Guadare E una magistratura da 50 anni che garantisce il diritto fondamentale all’aborto.

La Corte Suprema ha già fornito tre possibilità per impedire che la legge del Texas vieti l’aborto nello stato durante le sei settimane di gravidanza e stabilisca l’applicazione da parte di privati ​​anziché di funzionari statali. Una legge regolamentare.

Da quando la legge del Texas è entrata in vigore a settembre, i pazienti di quello stato si sono trasferiti in Oklahoma per il trattamento dell’aborto. Lo stato ha curato più del 45% dei pazienti del Texas che hanno lasciato lo stato per abortire rispetto a qualsiasi altro stato. Secondo Per un recente studio dell’Università del Texas ad Austin.

“C’è uno stato di emergenza in Oklahoma”, ha affermato il presidente del Senato statale Pro Tempo Greg Treat (R), che ha ridotto il numero di aborti eseguiti in Oklahoma negli ultimi mesi. “Fa male.”

A differenza di molti dei divieti di aborto proposti in questa sessione in Oklahoma, il disegno di legge per mettere fuori legge l’aborto non include l’esclusiva strategia di applicazione del Texas dietro il divieto di aborto, che autorizza i privati ​​​​cittadini a far rispettare la legge attraverso un contenzioso civile.

Treat ha affermato che la legislatura dell’Oklahoma sta facendo ogni sforzo per controllare l’aborto nello stato. I legislatori repubblicani alla Camera e al Senato hanno dato il loro sostegno a diversi divieti di aborto in questa sessione, due dei quali sono modellati sulla legislazione del Texas. Quei due progetti di legge, passati in una stanza, potrebbero andare ancora più lontano e arrivare alla scrivania del governatore.

READ  I leader finlandesi hanno annunciato il loro sostegno all'adesione alla NATO

Se l’Oklahoma smette di praticare aborti, le donne in Texas e Oklahoma potrebbero dover ricorrere a questa procedura in Arkansas, Kansas o New Mexico, dove le cliniche sono già al completo e possono fissare appuntamenti entro due o quattro settimane.

Per un commento martedì pomeriggio, i fornitori di aborti in Oklahoma non sembravano aver approvato il disegno di legge.

“Sei serio?” Ha chiesto Andrea Galegos, un’amministratrice che lavora presso la Tulsa Women’s Clinic, uno dei quattro fornitori di aborti nello stato. “Dio mio.”

Il disegno di legge è stato approvato quando più di 100 avvocati per i diritti dell’aborto si sono radunati nella capitale dell’Oklahoma per “vietare i nostri corpi” per esprimere la loro opposizione ai divieti di aborto proposti durante la sessione.

“Hanno approvato il disegno di legge durante la sessione e hanno votato nel tempo necessario per organizzare la nostra manifestazione”, ha affermato Olivia Capello, addetto stampa per le campagne mediatiche pianificate per lo stato della genitorialità.

Correzione

Una versione precedente di questo articolo travisava il titolo di Greg Treat. È presidente del Senato pro-Oklahoma, non presidente. Articolo fisso.