Notizie di guerra Russia-Ucraina: annunci in diretta

New Delhi: India e Russia sono “buoni amici e vecchi partner”, ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov dopo aver incontrato il suo ministro degli Esteri Subramaniam Jaishankar a Nuova Delhi venerdì. Ucraina.

“Credo che la politica estera indiana sia caratterizzata da un’attenzione alla libertà e agli interessi legittimi nazionali autentici”, ha detto Lavrov in una conferenza stampa. L’India ha ripetutamente ignorato le risoluzioni delle Nazioni Unite presentate dai paesi occidentali in merito alle azioni della Russia. Il ministro ha detto ai giornalisti che la Russia è pronta a offrire tutto ciò che l’India vuole acquistare.

Nel pomeriggio, il primo ministro Narendra Modi ha incontrato Lavrov, il quale ha osservato che Modi non ha ricevuto altri ministri degli esteri, tra cui Cina e Gran Bretagna, che hanno recentemente visitato l’India. Lavrov ha detto di voler consegnare un messaggio “in privato” dal presidente Vladimir Putin.

La visita di Lavrov arriva il giorno dopo che Talip Singh, vice consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti per gli affari economici internazionali, era a Delhi. “Effetti” Per i paesi che cercano di “evitare” sanzioni contro Mosca.

Lavrov ha accusato gli Stati Uniti di costringere gli altri a seguire la propria politica, dicendo che sperava che nessuna pressione avrebbe influenzato le relazioni India-Russia.

L’India sta valutando Metodo di pagamento di scambio di rubli rupieUn accordo della Guerra Fredda che consente alle imprese indiane e russe di evitare di utilizzare dollari statunitensi per evitare il rischio di sanzioni.

Lavrov ha accolto favorevolmente la posizione dell’India. Ha detto che a differenza dei paesi occidentali che hanno ridotto a “crisi” tutti i problemi in Ucraina, l’India sta affrontando pienamente la situazione.

READ  Alla portavoce della Casa Bianca Jen Zaki è stata diagnosticata un'infezione da Govt-19

“Non ho dubbi che saranno in grado di superare le barriere artificiali create dalle barriere illegali e unilaterali dell’Occidente”, ha detto Lavrov.

La decisione dell’India di acquistare petrolio al prezzo agevolato offerto dalla Russia ha fatto arrabbiare l’Occidente. Lo riporta Bloomberg News La Russia offre fino a 35 dollari al barile a prezzi prebellici e l’India vuole comprare 15 milioni di barili. L’India difende la sua posizione, citando la dipendenza dei paesi europei dal petrolio russo.

“Quando i prezzi del petrolio salgono, penso che sia naturale per i paesi uscire e vedere quali buoni affari hanno la loro gente”. disse Jaisankar Un altro funzionario di alto rango dovrebbe visitare Delhi questa settimana alla presenza del ministro degli Esteri britannico Liz Truss giovedì.

Le visite e la guerra di parole hanno segnalato una crescente preoccupazione per il rifiuto dell’India di schierarsi con il mondo occidentale nel criticare l’invasione russa dell’Ucraina e la rottura dei legami con il Cremlino. L’India è fortemente dipendente dalla Russia per la maggior parte delle sue importazioni di armi.