Le azioni invertono alcuni guadagni dopo il forte rally di due giorni a Wall Street, Dow scende di 200 punti

Le azioni statunitensi sono scese mercoledì, mettendo Wall Street sulla buona strada per restituire alcuni dei suoi forti guadagni delle ultime due sessioni.

La media industriale del Dow Jones è scesa di 206 punti, ovvero dello 0,7%. L’S&P 500 e il Nasdaq Composite sono scesi rispettivamente dello 0,9% e dell’1,2%.

Rendimenti del Tesoro Ritorno mercoledì, peso sulle scorte. Il rendimento a 10 anni è aumentato di 10 punti base per essere scambiato al 3,713% dopo essere sceso brevemente al di sotto del 3,6% nella sessione precedente.

Società di servizi di buste paga ATP ha pubblicato il suo rapporto di lavoro, che ha mostrato un aumento di 208.000 posti di lavoro a settembre, migliore del previsto dalle stime del Dow Jones. I commercianti stanno ancora aspettando il rilascio del rapporto sui libri paga non agricoli venerdì.

Martedì il Dow è salito di 825 punti, pari al 2,8%. L’S&P 500 ha guadagnato quasi il 3,1%, mentre il Nasdaq Composite è avanzato del 3,3%. Quei guadagni, derivanti dal calo dei rendimenti obbligazionari, hanno portato al più forte allungamento di due giorni dell’S&P 500 dal 2020.

Intanto l’A Debolezza nei dati recenti sull’occupazione Alcuni investitori si chiedono se la Federal Reserve rallenterà il ritmo degli aumenti dei tassi di interesse.

Gli operatori di mercato si sono chiesti se quei segnali significassero che i mercati si fossero finalmente allentati dopo un forte calo nel trimestre precedente.

“Non credo che tu debba preoccuparti di una recessione fino alla seconda metà del ’23”, ha detto martedì il chief equity strategist di Stifel Barry Bannister a “Closing Bell: Overtime” della CNBC. “Quindi c’è spazio per una manifestazione mentre andrai all’inizio del prossimo anno.”

READ  Risultati della Presidents Cup 2022, risultati: copertura in tempo reale, classifiche, aggiornamenti sul golf, programma per il giorno 2 di venerdì