Le azioni di Microsoft sono crollate a causa dei timori di crescita del cloud, abbattendo Amazon con esso

Martedì le azioni di Microsoft Corp sono diminuite di oltre il 6% negli scambi after-hour, poiché la crescita del cloud computing dell’azienda è rallentata drasticamente e i dirigenti hanno guidato le entrate delle festività natalizie per oltre $ 2 miliardi al di sopra delle aspettative.

L’attività di cloud computing di Azure è cresciuta fino a diventare l’attività più grande e importante per Microsoft MSFT,
+1,38%,
Poiché gli Stati Uniti devono affrontare una potenziale recessione per la prima volta da quando la tecnologia è diventata onnipresente, ci sono preoccupazioni per la crescita del cloud. I dirigenti di Microsoft hanno affermato che Azure è cresciuto del 35% nel primo trimestre dell’anno fiscale, un rallentamento significativo rispetto al tasso di crescita del 40% di Azure nel trimestre precedente, così come la crescita del 50% che ha mostrato nello stesso trimestre dell’anno scorso; Gli analisti in media si aspettavano una crescita del 36,5%, secondo FactSet.

Commento: Il boom del cloud sta tornando sulla terra e questo potrebbe essere spaventoso per i titoli tecnologici

Per il trimestre in corso, il direttore finanziario Amy Hood ha suggerito un declino simile e continuo per Azure, affermando che la crescita percentuale dovrebbe scendere di cinque punti a valuta costante. Hood ha anche suggerito che una maggiore riduzione dei costi potrebbe arrivare a Microsoft dopo la conferma dell’azienda Licenziamenti di meno di 1.000 dipendenti All’inizio di questo mese.

“Continuiamo ad aiutare i nostri clienti a fare di meno e facciamo lo stesso internamente”, ha affermato. “Dovresti aspettarti che la nostra crescita dei costi operativi si moderi durante tutto l’anno mentre ci concentriamo sull’aumento della produttività grazie ai significativi investimenti nell’organico che abbiamo fatto l’anno scorso”.

READ  Doug Mastriano b. Il successo può dare al 2020 la supervisione della negazione del 2024

Le azioni Microsoft sono scese di oltre il 6% negli scambi after-hour a seguito delle previsioni di Hood durante una teleconferenza. Le azioni sono aumentate dell’1,4% per chiudere a $ 250,66.

Le preoccupazioni per la crescita del cloud hanno immediatamente alimentato il passaggio di Amazon.com Inc. ad Amazon Web Services, il principale concorrente di Azure. Il titolo è stato distribuito come AMZN.
+0,65%
È sceso di oltre il 4% negli scambi successivi.

Microsoft ha registrato entrate fiscali del primo trimestre di $ 17,56 miliardi, o $ 2,35 per azione, rispetto ai $ 2,71 per azione nello stesso trimestre di un anno fa, poiché il gigante della tecnologia ha rivelato un vantaggio fiscale del 44% per azione. Le entrate sono aumentate a $ 50,1 miliardi da $ 45,32 miliardi di un anno fa. Gli analisti in media si aspettavano guadagni di $ 2,31 per azione su vendite di $ 49,66 miliardi, secondo FactSet.

Per il secondo trimestre fiscale, Hood ha registrato un fatturato compreso tra $ 52,35 miliardi e $ 53,35 miliardi, mentre gli analisti si aspettavano in media vendite di $ 56,16 miliardi, secondo FactSet. Hood ha affermato che le entrate del “cloud intelligente” dovrebbero essere comprese tra $ 21,25 miliardi e $ 21,55 miliardi, mentre gli analisti in media prevedevano $ 21,82 miliardi in stampa; Le altre previsioni di Microsoft per il segmento delle entrate erano superiori alle aspettative medie degli analisti.

Anche Microsoft è interessata Un dollaro in rafforzamentoOltre a un forte calo delle vendite di personal computer, esso aumentato durante le epidemie Ma ci sono Ora il record mostra la regressione.

Ulteriore: Il boom dei PC pandemici è finito, ma la sua eredità sopravvive

READ  Le azioni invertono alcuni guadagni dopo il forte rally di due giorni a Wall Street, Dow scende di 200 punti

Secondo FactSet, Microsoft ha registrato entrate per PC di $ 13,3 miliardi, invariate rispetto a $ 13,31 miliardi di un anno fa e battendo la stima media di $ 13,12 miliardi. Sebbene i PC siano noti da tempo ai consumatori Microsoft, la loro importanza per le finanze dell’azienda è diminuita negli ultimi anni con l’aumentare dell’importanza del cloud computing.

“Storicamente, Windows è stato il più grande motore di ricavi di Microsoft e i suoi forti margini, un fattore proporzionale dei ricavi”, hanno scritto gli analisti di Bernstein in un’anteprima del rapporto, pur mantenendo una valutazione “sovrappeso”. “Nel tempo altre aziende, in particolare il business cloud di Microsoft, sono cresciute più velocemente, mentre il business di Windows è cresciuto più lentamente, riducendo l’impatto relativo di Windows”.

Il segmento “cloud intelligente” ha registrato un fatturato del primo trimestre di $ 20,3 miliardi, in aumento rispetto a $ 16,96 miliardi di un anno fa, ma leggermente inferiore alla stima media degli analisti di $ 20,46 miliardi tracciata da FactSet. La crescita del 35% di Azure è stata la crescita più lenta di Microsoft mai registrata negli ultimi due anni fiscali; Microsoft registra solo una crescita percentuale per il suo prodotto di cloud computing Azure, rispetto ai principali rivali Amazon.com Inc. AMZN,
+0,65%
e Alphabet Inc. GOOGLE,
+1,91%
GOOG,
+1,90%
Segnala entrate e margini di profitto per i loro prodotti di cloud computing.

Secondo FactSet, l’altro segmento di ricavi di Microsoft, “Manufacturing and Business Processes”, ha registrato un fatturato di 16,5 miliardi di dollari, in aumento rispetto ai 15,04 miliardi di dollari dell’anno precedente e al di sopra della stima media degli analisti di 16,13 miliardi di dollari. Quel segmento include le principali proprietà del software cloud di Microsoft, i suoi prodotti della suite Office, ufficialmente ribattezzati Microsoft 365, nonché LinkedIn e alcune altre proprietà.

READ  Kansas vs. Pronostici della Carolina del Nord, scelte degli esperti: le contraddizioni del campionato NCAA 2022 si sono diffuse fino a March Madness

Le azioni Microsoft sono scese del 25,5% finora quest’anno, mentre l’indice S&P 500 SPX,
+1,63%
In calo del 20,3% e il Dow Jones Industrial Average DJIA,
+1,07%
— che Microsoft conta come uno dei suoi 30 componenti — è in calo del 13,3%.