Le azioni di Amazon cadono dopo aver dato prospettive deboli tra i timori di recessione

Amazon.com Inc.

AMZN -4,06%

Le vendite previste per il trimestre in corso saranno ben al di sotto delle aspettative, facendo crollare le sue azioni, fornendo l’ultimo segno evidente di come le forze economiche in evoluzione stanno colpendo le società tecnologiche che hanno prosperato durante la pandemia.

La società ha dichiarato giovedì che le vendite nel terzo trimestre appena concluso sono aumentate del 15% rispetto all’anno precedente, mentre l’utile netto è stato di $ 2,9 miliardi.L’utile del primo trimestre nel 2022Tuttavia, si tratta di un calo del 9% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Il gigante dell’e-commerce ha sorpreso gli investitori con un fatturato compreso tra $ 140 miliardi e $ 148 miliardi nel periodo corrente, più di quanto gli analisti si aspettassero di $ 155 miliardi, secondo FactSet. Amazon ha affermato che la stima includeva un impatto significativo da fattori di cambio e ha affermato che si aspetta che un reddito operativo sia compreso tra zero e $ 4 miliardi, riflettendo l’incertezza nel trimestre più grande dell’anno, tradizionalmente dovuta allo shopping natalizio.

Le azioni della società sono scese di oltre il 12% per scambiare vicino a $ 97 nel trading post-risultato. A quel livello, La valutazione di Amazon è inferiore a $ 1 trilioneHa colpito per la prima volta nel 2018.

Le prospettive deludenti hanno coronato una giornata insolitamente lunga che ha visto crollare le azioni di altre società tecnologiche dopo che i loro risultati hanno mostrato condizioni di peggioramento in diverse aree.

Azioni

Facebook

Parent Meta Platforms Inc., che ha già sofferto lo scorso anno, Giù di quasi il 25% giovedì Dopo averlo segnalato Le entrate del secondo trimestre sono diminuite in sequenza Un giorno prima.

Microsoft corporativo

Le azioni sono inoltre diminuite dopo che martedì ha registrato il peggior calo dell’utile netto in più di due anni e la crescita dei ricavi più debole in cinque anni. Google-Genitori

READ  Missile nordcoreano atterra per la prima volta nelle acque sudcoreane

lettere Inc.

Allo stesso modo Gli investitori sono rimasti delusi dalle scarse vendite.

Queste aziende tecnologiche hanno prosperato durante la pandemia quando la vita e il lavoro sono improvvisamente cambiati online, aumentando le vendite e spingendo le aziende già in rapida crescita ad accelerare le assunzioni e gli investimenti.

Ora uno dopo l’altro, I motori che hanno alimentato quella crescita sono scoppiettanti. Le vendite di personal computer e altri gadget sono in calo. I consumatori, colpiti dall’inflazione, stanno riducendo ampiamente la loro spesa, mentre le aziende stanno restringendo la spesa per tutto, dalla pubblicità digitale ai servizi IT.

“Ovviamente stanno accadendo molte cose nell’ambiente macroeconomico e bilanceremo i nostri investimenti senza compromettere le nostre principali sfide strategiche a lungo termine”, ha affermato giovedì l’amministratore delegato di Amazon Andy Jassy.

Nel terzo trimestre, le vendite dei negozi online di Amazon sono aumentate del 7% a 53,48 miliardi di dollari, in calo negli ultimi trimestri. Questo segmento include principalmente le vendite di prodotti sulla sua piattaforma di punta e contenuti multimediali digitali. Le sue vendite online hanno ricevuto una spinta dalle vendite annuali del Prime Day, che sono diminuite nel terzo trimestre di quest’anno rispetto al secondo trimestre dell’anno scorso.

Nonostante sia il più grande negozio online del paese, la divisione e-commerce di Amazon ha faticato a crescere quest’anno. La società ha registrato un calo del 4% anno su anno nel segmento dei negozi online nel secondo trimestre. Questo ha segnato il calo più grande da quando la metrica è stata annunciata per la prima volta nel 2016.

READ  Barack e Michelle Obama tornano alla Casa Bianca per i loro primi ritratti ufficiali insieme

Quest’anno, il motore di e-commerce di Amazon, che è cresciuto a una velocità vertiginosa per un decennio, sta mostrando segni di entrare in una fase di crescita più lenta. Dopo miliardi di dollari in costruzione e assunzione di infrastrutture, ora deve fare i conti con l’inflazione elevata e le preoccupazioni per una recessione che grava sulla spesa dei consumatori.

Il direttore finanziario Brian Olszowski ha affermato che la società è entrata in un periodo di cautela.

“Come la maggior parte delle aziende, ci stiamo preparando per un periodo di crescita più lenta. Staremo molto attenti con le nostre assunzioni”, ha detto giovedì Olszowski in una telefonata con i giornalisti. “Stiamo sicuramente esaminando la nostra struttura dei costi e alla ricerca di aree in cui possiamo risparmiare denaro”.

“Amazon sta vedendo segnali che i budget delle persone sono limitati e l’inflazione è ancora alta”, ha affermato.

Le nuove sfide che Amazon deve affrontare nell’e-commerce potrebbero persistere, affermano gli analisti.

Amazon detiene la quota maggiore del commercio online, circa il 38%, ma la sua quota di mercato si è stabilizzata negli ultimi anni, secondo la società di ricerche di mercato Insider Intelligence. Gli analisti affermano che è improbabile che la crescita della considerevole unità di e-commerce dell’azienda raggiunga lo stesso ritmo di una volta. Amazon sta anche aumentando la concorrenza

Walmart Inc.,

obbiettivo corporativo

e molti altri.

Sig. Jassi è passato al taglio dei costi. L’azienda ha tagliato i contratti di locazione di milioni di metri quadrati di spazio in eccesso di magazzino e ha posticipato l’apertura di nuove strutture, riducendo al contempo la sua forza lavoro oraria a causa dell’esaurimento.

è Ha implementato un blocco delle assunzioni fino alla fine dell’anno Nella sua divisione di vendita al dettaglio aziendale, il segmento che guida le vendite principali ed è responsabile di gran parte del rallentamento di quest’anno. La società ha sospeso le assunzioni tra alcuni team nella divisione di cloud computing di Amazon Web Services.

READ  La Casa Bianca afferma che la Russia ha gettato le basi per annettere parte dell'Ucraina

Mentre le entrate di Amazon continuano a essere aiutate da AWS e dalla sua attività pubblicitaria in espansione, la crescita nel business del cloud è rallentata. AWS ha registrato vendite per 20,5 miliardi di dollari nel terzo trimestre, un aumento del 27% ma uno dei tassi di crescita più lenti che l’unità abbia registrato negli ultimi trimestri. Sig. Olshavsky ha affermato che la società ha visto i clienti AWS “lavorare per abbassare le bollette”.

Le entrate pubblicitarie di Amazon sono cresciute del 25% a $ 9,5 miliardi.

Amazon si avvia verso la fine dell’anno con ulteriori sfide. Dopo aver avuto bisogno di meno operai all’inizio dell’anno, è pronta ad aggiungere più di 100.000 lavoratori ai suoi magazzini per soddisfare la domanda prevista per le vacanze. Tuttavia, quella strategia ha un costo. Amazon ha recentemente dichiarato che stava spendendo 1 miliardo di dollari Aumenta il salario iniziale medio a $ 19 l’ora A livello nazionale e stanziando milioni per aumentare salari e benefici per i suoi addetti alle consegne.

È più probabile che i consumatori tornino nei negozi fisici per lo shopping natalizio quest’anno e le preoccupazioni economiche potrebbero pesare sulla spesa, affermano gli analisti. Di proprietà di Amazon

Jeff Bezos

Era cauto riguardo al futuro. Di recente ha affermato che è tempo di “abbattere i portelli”, notando i segnali di avvertimento che gli Stati Uniti sono diretti verso una recessione.

Scrivi a Sebastian Herrera a Sebastian.herrera@wsj.com

Copyright ©2022 Dow Jones & Company, Inc. Tutti i diritti riservati. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8