La ricerca della casa di Trump rivela materiale coperto dal privilegio avvocato-cliente, affermano gli avvocati

WASHINGTON, 29 ago (Reuters) – La perquisizione della casa dell’ex presidente Donald Trump da parte del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti questo mese ha prodotto documenti “limitati” coperti dal privilegio di avvocato-cliente, lunedì i pubblici ministeri federali hanno depositato in tribunale.

La nuova rivelazione del Dipartimento di Giustizia è l’uso da parte dell’FBI della proprietà di Trump in Florida. Ciò rafforzerebbe la richiesta del team legale di Trump di nominare un maestro speciale per condurre una revisione speciale degli oggetti sequestrati durante la sua ricerca senza precedenti dell’8 agosto.

Allo stesso tempo, tuttavia, il dipartimento ha rivelato che il suo team di filtri ha già completato la revisione dei materiali, segno che la richiesta di Trump di un master speciale potrebbe essere troppo tardi.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Un master speciale è una terza parte indipendente, a volte nominata dal tribunale in casi importanti, per esaminare i materiali coperti dal privilegio di avvocato-cliente per garantire che gli investigatori non li gestiscano male.

Il giudice distrettuale degli Stati Uniti Eileen Cannon del distretto meridionale della Florida ha emesso un’ordinanza durante il fine settimana dicendo che intende nominare un maestro speciale.

Ha anche ordinato al Dipartimento di Giustizia di rispondere alla richiesta di Trump e di fornire sotto sigillo un elenco dettagliato degli oggetti sequestrati dalla casa di Trump.

Lunedì, il Dipartimento di Giustizia ha dichiarato che avrebbe ottemperato alla richiesta e archiviato le informazioni sotto sigillo entro martedì.

Nella presentazione del dipartimento, gli avvocati hanno affermato che il comitato di filtro segue le procedure specificate nel mandato per affrontare qualsiasi materiale coperto dal privilegio avvocato-cliente.

Il dipartimento sta attualmente conducendo una revisione classificata del materiale sequestrato con l’Ufficio del direttore dell’intelligence nazionale (ODNI), ha affermato, aggiungendo che l’ODNI sta conducendo separatamente una valutazione della comunità di intelligence della potenziale minaccia alla sicurezza nazionale. Se mai fossero stati scoperti.

La perquisizione della tenuta di Trump a Mar-a-Lago a Palm Beach, ordinata dal procuratore generale Merrick Garland, ha segnato una significativa espansione di una delle tante indagini federali e statali che Trump deve affrontare in relazione al suo ufficio e alle sue attività private.

Il dipartimento sta indagando su Trump per possesso illegale di informazioni sulla sicurezza nazionale, violazioni dell’Espionage Act e se ha tentato di ostacolare un’indagine penale.

Con una mossa insolita la scorsa settimana, il Dipartimento di Giustizia ha aperto una copia redatta di un documento legale che delineava le prove utilizzate per convincere il giudice del magistrato Bruce Reinhart ad autorizzare un mandato di perquisizione. leggi di più

Ha rivelato che Trump conservava documenti relativi ai segreti più gelosamente custoditi della nazione, inclusa la raccolta di informazioni e fonti umane riservate.

Gli archivi nazionali degli Stati Uniti hanno scoperto per la prima volta la conservazione di materiale classificato da parte di Trump a gennaio dopo aver restituito 15 scatole di documenti presidenziali che teneva a Mar-a-Lago.

Dopo che l’FBI ha perquisito la sua casa questo mese, ci sono voluti ulteriori oggetti, tra cui altre 11 serie di documenti riservati.

Sarah N. Il rapporto Lynch; Montaggio di Scott Malone e Bill Bergrod

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.