Gli avvisi di caldo estremo sono in vigore per 28 stati degli Stati Uniti Crisi climatica

Il Servizio meteorologico nazionale Più di 100 milioni di persone negli Stati Uniti sono state avvertite questa settimana del caldo estremo, con temperature a tre cifre in alcuni stati e record di temperatura infranti in molte parti del paese.

“Le temperature sopra la norma continueranno per gran parte degli Stati Uniti durante il fine settimana, con una parte significativa della popolazione sottoposta a avvisi e avvertimenti sul caldo”, ha affermato l’agenzia.

Avvisi e avvisi di calore sono stati messi in atto per 28 stati, con gli stati centrali e meridionali che sopportano il peso del caldo intenso.

Joe Biden svela un piano da 2,3 miliardi di dollari per affrontare il caldo estremo – video

Parti dell’Oklahoma hanno raggiunto 115F (46C) questa settimana, mentre parti di Dallas hanno raggiunto 109F (42C).

I servizi medici di emergenza a Tulsa, in Oklahoma, segnalano un aumento delle chiamate di emergenza legate al calore quest’anno. L’Autorità per i servizi medici di emergenza della città ha dichiarato di aver ricevuto quasi 250 chiamate quest’anno, che in genere arrivano alla fine dell’estate.

“È molto preoccupante”, ha detto Adam Baluka del dipartimento CNN. “Soprattutto il volume dei pazienti trasportati indica che alcune di queste chiamate sono colpi di calore, che possono essere fatali”.

Nel nord-est, dove le temperature potrebbero superare i 32°C, i leader della città hanno avvertito i residenti di limitare le attività all’aperto durante le ore più calde della giornata.

Filadelfia dichiarato Un'”emergenza sanitaria per il caldo” per giovedì e un numero di “linea di calore” istituito per i residenti che soffrono di caldo estremo. Boston ha aperto centri comunitari e piscine come luoghi in cui i residenti possono rinfrescarsi.

“È chiaro che un clima che cambia è un rischio per la nostra salute”, ha affermato il sindaco di Boston Michelle Wu disse Mercoledì. “Esorto tutti a rimanere calmi e al sicuro e a controllare i tuoi vicini questa settimana”.

Giovedì e venerdì a Phoenix, la città più calda d’America, è stato emesso un severo avviso di caldo. Le temperature dovrebbero raggiungere i 45°C (113F) giovedì pomeriggio e i 46°C (115F) venerdì pomeriggio. Gli avvisi di calore vengono emessi solo quando le temperature sono superiori alla media dell’anno e luglio a Phoenix ha temperature superiori a 112F. Finora quest’anno, la città ha battuto o eguagliato quattro record massimi diurni e nove record minimi notturni.

L’effetto del calore è cumulativo e il corpo inizia a riprendersi solo quando la temperatura scende al di sotto di 80F. Gli scienziati del clima lo hanno avvertito Ondate di calore — che sta attraversando l’Europa e l’Asia quest’estate — un’emergenza climatica che, se lasciata incontrollata, diventerà più grave e duratura. Uno studio pubblicato a maggio ha mostrato che l’influenza umana sul clima ha reso una particolare ondata di caldo nell’Asia meridionale 30 volte più probabile.

Joe Biden ha parlato mercoledì della crisi climatica a Somerset, nel Massachusetts disse Il riscaldamento globale è una “emergenza”, ma non è riuscita a dichiarare un’emergenza nazionale, come speravano gli attivisti. Tale dichiarazione consentirebbe a Biden di bloccare le importazioni di petrolio greggio o di indirizzare i militari a lavorare sulla produzione di energia rinnovabile. La Casa Bianca ha affermato che una dichiarazione formale di emergenza era “ancora sul tavolo”.

“Questo è un pericolo reale, non figurativo, chiaro e presente”, ha detto Biden. “La salute dei nostri cittadini e delle nostre comunità è davvero in gioco”.

Segnalazione aggiuntiva di Nina Lakhani

READ  Nuova Zelanda: resti di bambini trovati in valigie acquistate dalla famiglia all'asta, afferma la polizia