FTX lotta per i finanziamenti dopo il fallimento dell’accordo Bankman-Fried Finance

Hong Kong/Singapore/New York, nov. 10 (Reuters) – L’amministratore delegato di FTX Sam Bankman-Fried giovedì ha lanciato una campagna urgente per raccogliere fondi per salvare la sua azienda, poiché si dice che lo scambio di criptovalute stia chiudendo un buco di $ 8 miliardi nel suo finanziamento. Secondo il tweet e un promemoria ai dipendenti.

Bankman-Fried ha detto di essere in trattative con “diversi attori” nel settore delle criptovalute, incluso Justin Sun, il fondatore del token crittografico Tron, dopo che un potenziale accordo di salvataggio con i più grandi rivali Finan è andato in pezzi. Ma ha aggiunto nel promemoria che “non vuole implicare nulla sulle probabilità di successo”.

Ha anche affermato che la sua azienda, Alameda Research, che secondo fonti era in parte responsabile dei problemi di FTX, avrebbe cessato l’attività.

La lotta segna una caduta sbalorditiva per il dirigente cripto di 30 anni, che nel giro di pochi giorni è passato dall’essere un salvatore di carriera a qualcuno che ha bisogno di essere salvato.

I problemi di FTX, uno dei più grandi scambi di criptovalute del mondo, hanno alimentato una più ampia crisi di fiducia nelle criptovalute, con bitcoin che è sceso sotto i 16.000 dollari durante la notte per la prima volta alla fine del 2020.

Tuttavia, un rally nel mercato più ampio ha anche aumentato le criptovalute negli scambi mattutini dopo che i dati sull’inflazione negli Stati Uniti sono migliorati meglio del previsto. Il token nativo di FTX, FTT , è sceso di oltre il 90% questa settimana e sta cercando di mantenersi stabile a circa $ 3,50. Bitcoin è salito dell’11% a 17.428$.

READ  Armando Bagot (caviglia) "pronto a giocare" per North Carolina Thar Heels nella partita per il titolo di basket maschile

Son, il fondatore della rete di criptovalute Tron, ha dichiarato giovedì in un tweet che “stiamo portando una soluzione insieme a #FTX per iniziare il percorso da seguire”, senza fornire ulteriori dettagli. Sun non ha risposto a una richiesta di commento.

Un portavoce di FTX ha rifiutato di fornire ulteriori dettagli sui colloqui.

Raccolta fondi

I semi per la caduta di FTX sono stati gettati mesi prima, con gli errori commessi da Bankman-Fried dopo essere intervenuto per salvare altre società di criptovalute, hanno affermato le fonti.

Gli utenti si sono affrettati a ritirare $ 6 miliardi di token crittografici da FTX in pochi giorni, dopo che un notiziario all’inizio di questo mese ha sollevato domande sul bilancio di Alameda e il CEO di Binance Changpeng “CZ” Zhao ha twittato che la sua azienda avrebbe venduto l’intera partecipazione nel token di FTX, FTT. L’uscita ha causato una crisi di liquidità in FTX.

In una nota vista da Reuters, Bankman-Fried ha affermato che la prossima settimana avrebbe “ospitato una manifestazione” per fare la cosa giusta da parte dei clienti e dei “potenziali nuovi investitori”.

Un altro scambio, OKX, ha detto che è stato contattato all’inizio della settimana da Bankman-Fried, che ha descritto $ 7 miliardi di prestiti.

“Era troppo per noi”, ha detto a Reuters il direttore dei mercati finanziari di OKX, Lenix Loi.

Bloomberg riferisce che Bankman-Fried ha detto agli investitori che FTX deve far fronte a 8 miliardi di dollari di ammanchi e che la società dovrà dichiarare bancarotta se non ottiene ulteriori finanziamenti.

Rischi di infezione

Alcuni investitori stavano scrivendo fondi investiti in FTX. Il fondo di venture capital Sequoia Capital ha rivelato 150 milioni di dollari a zero mercoledì. Anche l’Ontario Teachers Pension Plan canadese, Tiger Global e il giapponese SoftBank sono investitori FTX.

READ  Sabrina Ionescu stabilisce il nuovo standard WNBA per punti, rimbalzi e assist in una stagione

Un focus tra gli investitori è l’entità sconosciuta delle perdite dei clienti e l’impatto percepito della recente e potenzialmente massiccia flessione in un settore che è diventato un campo minato per gli investitori.

Il gestore patrimoniale di criptovalute Coinshares ha affermato di avere un’esposizione totale di $ 30,3 milioni a FTX.

Robinhood broker (HOOD.O) Ha affermato di non avere un’esposizione diretta a FTX, ma Bankman-Fried possiede una partecipazione nella società e le sue azioni sono diminuite drasticamente martedì e mercoledì.

Danny Chong, CEO della società finanziaria decentralizzata Tranchess, ha affermato che “un grande scambio ha fallito, è su un livello diverso”, con cambiamenti più diffusi rispetto ai fallimenti della stablecoin TerraUSD e del cripto hedge fund Three Arrows Capital quest’anno.

L’autorità di regolamentazione dei titoli statunitense sta indagando sulla gestione da parte di FTX.com dei fondi dei clienti e delle operazioni di prestito di criptovalute, secondo una fonte a conoscenza dell’indagine.

Un messaggio sul sito Web di FTX diceva che non accettava più resi o nuovi utenti. Tuttavia, Bankman-Fried ha affermato che le operazioni statunitensi dell’exchange, FTX.US, non sono state influenzate finanziariamente.

Bankman-Fried, che è originario della California ma vive alle Bahamas, dove si trova FTX, ha affermato che la società prenderà “un’occhiata dura” alla gestione. “Non sarei in giro se non volessi”, ha scritto in un tweet.

Angus Berwick riferisce a New York; Georgina Lee a Hong Kong e Tom Westbrook a Singapore; Elizabeth Howcroft a Londra Scrittura di Paridosh Bansal Montaggio di Megan Davies, Anna Driver e Matthew Lewis

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.