California, Iowa, New Mexico, South Dakota e molti altri

Le votazioni sono finite del tutto Sette stati Le elezioni primarie si sono svolte martedì quando le elezioni in California si sono concluse alle 23:00 ET. Alcuni funzionari di alto rango, tra cui il governatore del South Dakota Christie Noam e i repubblicani John Dune e Chuck Crosley, hanno sconfitto i loro rivali primari e i loro contendenti alle elezioni generali sono fissati per novembre.

In California, i risultati di molte gare non arriveranno martedì sera perché lo stato sta tenendo le elezioni per posta. Promuove anche coloro che ottengono i primi due voti in esecuzione a novembre, il che è apartitico, il che significa che alcuni match-up potrebbero portare a uno scontro tra due democratici o due repubblicani.

Il rappresentante David Valadao, uno dei principali sfidanti della California, è uno dei 10 repubblicani della Camera che hanno votato per estromettere l’ex presidente Donald Trump. I due repubblicani stanno sfidando le primarie di Vladivostok, l’ex consigliere comunale Chris Mathews e il fiduciario del Board of Education Adam Madiros, ma Trump non approva nessuno dei due.

Il legislatore statale Rudy Salas dovrebbe essere il candidato democratico contro Vladivostok, che sta cercando di mantenere un seggio che ha ricoperto nei Democratici fino al 2020.

I democratici Katie Porter, Josh Harder e Mike Levine sono nell’elenco degli obiettivi repubblicani nazionali e stanno aspettando di vedere chi li sfiderà a novembre. Dei tre, Levine potrebbe affrontare la concorrenza più dura, secondo i dati del ridistributore di Dave.

Molti stati stanno tenendo le elezioni primarie in tutto il paese
Il personale elettorale attende gli elettori in un seggio elettorale presso la San Francisco Fire Station 16 a San Francisco il 07 giugno 2022. California. Gli elettori della California si recano alle urne per le elezioni primarie dello stato.

Justin Sullivan / Getty Images


CBS News prevede che il governatore Gavin Newsom avanzerà alle elezioni generali. Il Senato Alex Patila, che è stato nominato per porre fine al mandato del vicepresidente Kamala Harris, è passato alle elezioni generali sia nelle elezioni ordinarie che speciali per il Senato degli Stati Uniti.

Due importanti elezioni locali si stanno svolgendo a Los Angeles e San Francisco. Il sindaco di Los Angeles Eric Corsetti è a tempo limitato e rappresentativo. Karen Boss e lo sviluppatore immobiliare Rick Caruso sono in testa alla competizione. UN Sondaggio dell’UC Berkeley Institute of Government Studies Il pass è stato del 38% da fine maggio e Caruso ha mostrato il 32%, ma se nessun candidato ottiene il 50% dei voti, i primi due concorrenti andranno al ballottaggio a novembre.

A San Francisco, il procuratore distrettuale progressista Chesa Boudin deve affrontare un voto di revoca, con alcuni sondaggi che suggeriscono che rischia di perdere il seggio.

Nel frattempo, in South Dakota, il governatore repubblicano Christy Noam ha vinto la nomina repubblicana a governatore dopo aver affrontato una sfida primaria da destra. Noem, una delle stelle nascenti del Partito Repubblicano, che probabilmente si candiderà alle elezioni presidenziali, ha concentrato il suo discorso di vittoria sul presidente Joe Biden. A novembre affronterà il democratico Jamie Smith, che martedì ha corso incontrastato.

L’attuale Senato è in corsa per un quarto mandato. John Dune ha anche sconfitto i suoi principali rivali.

In Iowa, l’88enne sen. Chuck Crosley, che presta servizio al Senato dal 1981, è sfuggito alla sfida principale del senatore dello Stato dell’Iowa Jim Carlin.

Crosley affronta Michael Franken, che ha sconfitto l’ex inviata degli Stati Uniti Abby Finkenoir. È stato eletto al Congresso nel 2018, ma ha fallito nel suo tentativo di rielezione nel 2020. Dopo di che Finkenoir ha dovuto lottare per arrivare alle urne. Inizialmente si è pronunciato un giudice Che non aveva abbastanza firme per qualificarsi per lo scrutinio primario. Il La Corte Suprema dell’Iowa ha annullato tale decisione Diversi giorni dopo.

Considerato un pioniere nelle corse di Frankenauer, Frankenauer ha contribuito a colmare il divario con Fingena spendendo più di quanto non facesse in pubblicità. Ha spesso aiutato il suo servizio militare a fare appello agli indipendenti e ad alcuni repubblicani moderati.

“Lavoreremo molto duramente. L’idea centrale di questa campagna è la leadership, che viene spesso trascurata e sottovalutata. Ci motiva”, ha detto Franken durante una cerimonia di vittoria martedì sera. “È ora di scaricarla e andare avanti.”

I repubblicani hanno messo gli occhi sul governatore democratico del New Mexico Michelle Lujan Grisham. Il meteorologo televisivo Mark Ronchetti ha vinto le primarie repubblicane a novembre contro Lujan Grisham. Lujan Grisham si è candidato incontrastato come candidato democratico.

Mentre il comitato ristretto della Camera che indaga sull’attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti si prepara per un’audizione pubblica di questo mese, il presidente del comitato ristretto democratico, Rep. L’Associated Press riporta che Penny Thompson ha vinto il suo incarico principale.

Le partite primarie si sono svolte anche nel New Jersey. Rappresentante del Partito Democratico. Tom Malinowski si è trasformato nel distretto più favorevole ai repubblicani e ha vinto per appena 1 punto nel 2020. Tom Keane Jr. ha vinto le primarie repubblicane nel 7° distretto del New Jersey e affronterà Malinowski nella stessa gara nel 2020.

Nel 2° distretto congressuale del New Jersey, Jeff van Drew, un disertore che ha cambiato partito nel 2019, ha approvato il voto di Trump contro la sua rimozione. Nell’8° rione, il lungo sen. Robert Menendez Jr., figlio di Robert Menendez, ha vinto le primarie democratiche.

READ  Il governatore della Florida ha firmato un disegno di legge che limita l'istruzione LGBTQ nelle scuole