Aggiornamenti in tempo reale: la guerra della Russia in Ucraina

L’ex primo ministro italiano Silvio Berlusconi ha affrontato critiche per il suo rapporto con il presidente russo Vladimir Putin e ha commentato l’invasione dell’Ucraina.

L’ex leader italiano di 86 anni ha affermato di aver “ristabilito le relazioni con il presidente Putin”, secondo l’audio diffuso questa settimana dall’agenzia di stampa italiana LaPresse.

Berlusconi dice che Putin gli ha inviato 20 bottiglie di vodka e una “lettera molto carina” per il suo compleanno il mese scorso, e ha restituito una lettera e dello spumante italiano, secondo LaPresse audio.

Si vantava che Putin lo chiamasse “il primo dei suoi cinque veri amici”.

Un record segreto: Le osservazioni di Berlusconi sono state segretamente catturate martedì durante una riunione del suo partito Forza Italia alla camera del parlamento, il suo ufficio ha confermato giovedì alla CNN, confermando l’autenticità degli audioclip pubblicati da LaPresse.

Berlusconi, chi lo sarebbe Parte della prossima coalizione di governo italianaSi può sentire Putin dire che è “contro ogni tentativo” di guerra contro l’Ucraina.

Nelle clip audio si può sentire il politico italiano parlare ai membri del suo partito di quella che pensava fosse la causa della guerra.

Li ha accusati di aver violato un accordo del 2014 con Kiev Aree sotto il controllo separatista nel Donbass E i leader filorussi della regione hanno chiesto a Putin di proteggerli.

“Lui (Putin) è entrato in Ucraina, ha dovuto affrontare una situazione inaspettata e inaspettata da parte degli ucraini, che il terzo giorno (di guerra) hanno iniziato a ricevere denaro e armi dall’Occidente”, si sente dire Berlusconi. “La guerra, invece di essere un’operazione di due settimane, è diventata una guerra di due secoli”.

READ  March Madness 2022 Bracket Prodictions: NCAA Competitive Exams from the Proven College Basketball Model

Nell’audio di LaPresse si sente anche Berlusconi dire: “Non vedo come Putin e Zelensky si siedano a un tavolo di mediazione.

Difendere le sue opinioni: Berlusconi ha difeso i suoi commenti in un’intervista al quotidiano italiano Corriere della Sera giovedì.

“Tutto è stato preso fuori contesto. Si è diffuso senza conoscere il significato universale delle mie parole. L’unico scopo è diffondere disinformazione e bugie”, ha detto al giornale.

“Non nego il mio Amicizie passate “Lavorare con Vladimir Putin ha portato risultati importanti che sono stati raggiunti in piena armonia con i nostri alleati occidentali… ma oggi le circostanze sono cambiate”, ha detto.

Berlusconi ha affermato che le sue osservazioni “condannavano l’invasione russa e speravano in una soluzione negoziata che mettesse fine a questa carneficina e proteggesse i diritti del popolo ucraino”.