Aggiornamenti delle notizie in diretta: i mercati asiatici sono per lo più in ribasso poiché gli investitori rimangono cauti dopo le vendite degli Stati Uniti

Shanghai, il centro finanziario cinese, è stato particolarmente colpito dalla politica di blocco rapido di Xi Jinping © AFP tramite Getty Images

La produzione economica della Cina sarà in ritardo rispetto a quella del resto dell’Asia per la prima volta dal 1990, secondo le proiezioni della Banca Mondiale che evidenziano i danni causati dalle politiche zero-covid del presidente Xi Jinping e il crollo del più grande mercato di asset del mondo.

La Banca Mondiale ha ridotto le sue previsioni di crescita del PIL nella seconda economia più grande del pianeta al 2,8%, rispetto all’8,1% dell’anno scorso, e le sue previsioni di aprile dal 4 al 5%.

Allo stesso tempo, sono migliorate le aspettative per l’Asia orientale e il Pacifico. Escludendo la Cina, la regione dovrebbe crescere del 5,3% nel 2022, rispetto al 2,6% dell’anno scorso, poiché i consumi interni sono rimbalzati dopo l’aumento dei prezzi delle materie prime e la pandemia.

“La Cina, che è stata in prima linea nella ripresa dalla pandemia, si è ampiamente tenuta alla larga dal delta. [Covid variant] Le difficoltà stanno ora pagando il costo economico del controllo della malattia nella sua manifestazione più contagiosa”, ha detto al Financial Times Aditya Mattoo, capo economista per l’Asia orientale e il Pacifico presso la Banca mondiale.

La Cina ha fissato un obiettivo di PIL del 5,5% quest’anno, che sarebbe il più basso degli ultimi tre decenni. Ma le prospettive sono notevolmente peggiorate negli ultimi sei mesi.

La politica di Xi di reprimere incessantemente le epidemie di coronavirus con blocchi rapidi e test di massa ha rallentato la mobilità e l’attività dei consumatori, proprio come il settore immobiliare cinese, che rappresenta circa il 30% dell’attività economica, ha subito un calo storico.

READ  Zach Wilson è discutibile per tornare dopo aver subito un infortunio al ginocchio nell'apertura della preseason dei Jets

Maggiori informazioni sulle proiezioni della Banca Mondiale Qui.