LGCT: vittoria di Gaudiano e Chalou a Doha

© Stefano Grasso/LGCT: Emanuele Gaudiano saluta durante il giro d’onore

Si colora subito d’azzurro l’edizione 2019 del Longines Global Champions Tour.

È stato, infatti, il Carabiniere scelto Emanuele Gaudiano in sella a Chalou (Prop. Equita Kft) ad apporre oggi, giovedì 28 febbraio, la firma nella gara più importante della giornata di apertura della prima tappa del circuito in corso di svolgimento a Doha (Qatar).

Gaudiano ha chiuso la prova a tempo (h. 150/155), disegnata peraltro dallo chef de piste italiano Uliano Vezzani, con il percorso netto più veloce (73”34) e al cospetto di ben 47 avversari.

Nella gara valida come prima prova della Global Champions League, il cavaliere azzurro ha preceduto i francesi Julien Epaillard, secondo, su Virtouse Champeix (0; 73”67) e Kevin Staut, invece terzo, su Viking d’La Rousserie (0; 74”32).

Ottima prova anche per il secondo azzurro in campo a Doha: Alberto Zorzi, quarto, in sella a Danique (Prop. Athina Onassis/Victory Equestrian). Anche per il caporal maggiore dell’Esercito Italiano percorso netto e tempo di 76”46.

Classifica

 

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...