Le note dell’inno italiano a Hong Kong

Inizia bene la trasferta a Hong Kong per Emanuele Gaudiano.

Il cavaliere italiano in sella a Quinn vd Heffinck (For Pleasure x Concetto) agguanta il primo posto nella 1.45m che apre il  Longines Masters. Gerco Schröder su Glock’s Debalia (Numero Uno x Lupicor), malgrado un percorso velocissimo, si piazza secondo a soli 8 centesimi dal vincitore. Chiude il podio Laura Renwick con Bintang II (Tangelo vd Zuuthoeve x Orlando).

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...