Presentato a Verona il corso artieri ippici 2019

- Ph:CHIO Aachen

 E’ una importante novità per una concreta riqualificazione professionale della figura dell’artiere ippico: nello stand del Pony Club Fiorello, a Verona a FieraCavalli il neo eletto presidente del Comitato Regionale Lombardo FISE cav. Vittorio Orlandi ha presentato ufficialmente il Corso in OTS AAI 2019 (Operatore Tecnico di Scuderia dell’Associazione Artieri Ippici), insieme al dott. vet. Alessandro Centinaio, presidente dell’Associazione AAI. Il progetto del percorso formativo, in accordo con ACOF, ha ottenuto l’accreditamento di Regione Lombardia. 

«L’Associazione – ha sottolineato il Cav. Orlandi – è nata per aiutare i neofiti ad imparare un mestiere che fino ad ora era forse trasmesso solo da personale già praticante con qualche spiegazione sommaria. Oggi invece con questo corso vogliamo formare persone preparate in modo corretto toccando davvero tutti gli aspetti del lavoro. Obiettivo è quello di accompagnare i neofiti lungo un percorso di vera esperienza, competente e approfondita. Il segreto del cavallo passa attraverso la sua gestione nell’intero arco della giornata, non solo montandolo qualche ora al giorno. Il groom deve sapersi infatti rapportare con i cavalli a 360 gradi, non bastano le sole esperienze tecniche. Nello stesso tempo, oltre a fornire una formazione completa sotto ogni aspetto, aiutiamo gli stessi grooms a migliorare. Questo vale per i grooms che già lavorano ma che non hanno avuto questa opportunità di formazione. Questa è una scuola seria, che creerà occupazione». 

«Con questo progetto formativo – ha detto il presidente di AAI Centinaio – rispondiamo a una esigenza di fondamentale importanza per scuderie, centri ippici e mondo del lavoro nel settore degli equidi, riqualificando una figura professionale che fino ad oggi non è mai stata inquadrata in un modello preciso. Il tecnico di scuderia da oggi non è più improvvisato, oggi può beneficiare di una formazione a 360 gradi, ha competenze specifiche, riconosciute e certificate. Niente è lasciato al caso. Il corso infatti consta di 528 ore di cui 96 di teoria in aula, a cui si affiancano 288 di formazione on the job e 144 di stage. Questo Corso costituisce davvero un primo passo in avanti nel nostro mondo dell’equitazione e dell’ippica». 

Il Corso in OTS AAI 

Chi è l’OTS AAI (Operatore Tecnico di Scuderia dell’Associazione Artieri Ippici)? E’ colui che si occupa di gestire gli equidi, è pertanto in grado di svolgere le mansioni necessarie alla cura igienico-sanitaria, al benessere, all’alimentazione e all’addestramento degli equidi. Opera all’interno di centri ippici, di scuderie, di allevamenti equini. E’ responsabile della gestione della scuderia. Lavora in autonomia e in raccordo con altri profili professionali del settore: sanitari, veterinari e profili di consulenza alimentare. 

Il Corso OTS AAI è organizzato da ACOF in collaborazione con l’AAI ed è accreditato presso Regione Lombardia. Si sviluppa nell’arco di tre mesi, da febbraio ad aprile 2019; la sede è il Centro Ippico di Bollate e si avvale della collaborazione di Centri Ippici affiliati per stage e formazione on the job. Le competenze dell’OTS spaziano dalla capacità di gestire le pratiche amministrative di scuderia all’abilità negli interventi igienico-sanitari sugli equidi (pratica, pulizia box e attrezzature specifiche, cura e alimentazione del cavallo, finimenti e sellaggio e dissellaggio, nozioni di veterinaria e di mascalcia), dall’addestramento (lavoro alla corda, gestione dei puledri, gestione dei cavalli) alla conoscenza e gestione di tutto ciò che concerne la normativa sul trasporto dei cavalli e sulla Privacy, la gestione acquisti degli alimenti e dei farmaci di primo soccorso. Il Corso è a numero chiuso (max 10 partecipanti). 

Per info: corsoassoartierippici@gmail.com 

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...