TRYON2018: Lorenzo De Luca continua la sua corsa “mondiale”

WEG - Team Italia - Jumping Lorenzo De Luca - Irenice Horta Tryon, 19/09/2018 Ph.Stefano Grasso/Cavalleria Toscana-Fise

Lorenzo De Luca e Irenice Horta continuano a combattere e restano nella parte alta della classifica dei FEI World Equestrian Games™ Tryon 2018 per la disciplina di salto ostacoli, dopo la giornata di oggi, venerdì 21 settembre. Una grande prestazione per il 1° aviere anche nella giornata odierna, macchiata da un solo errore all’ostacolo numero 10, elemento centrale della doppia gabbia, che Irenice ha davvero sfiorato. Una gara che consente al cavaliere azzurro di andare avanti in un Campionato del Mondo che sta regalando un sogno a tutti gli italiani. De Luca, entrato in campo da leader della classifica provvisoria con 1.19 punti, resta sempre nella parte alta della classifica individuale del Campionato del Mondo (5.19) al quarto posto.

“Purtroppo – ha detto De Luca – è arrivato un errore in doppia gabbia. Forse ho spinto un po’ troppo per assicurarmi l’oxer in uscita e ho avuto anche un po’ di sfortuna, ma la cavalla ha saltato benissimo. Non abbiamo uno score molto alto, quindi speriamo di avere ancora delle buone chance per domenica”

Una classifica che ha visto un intero stravolgimento e che vede diversi binomi a pochissimi punti l’uno dall’altro. Al comando dopo la terza giornata di qualifiche individuali (seconda e decisiva manche della gara a squadre) c’è il tedesco Simone Blum (2.47). Nelle prime cinque posizioni troviamo poi l’austriaco Max Kunher (2.970), lo svizzero Martin Fuchs (4.68), quindi Lorenzo De Luca (5.19) e lo statunitense McLain Ward (6.080). Giochi assolutamente aperti, per una partita ancora tutta da giocare nella giornata conclusiva di domenica, quando saranno assegnate le medaglie individuali di questa edizione dei Campionati del Mondo, con un Lorenzo De Luca sempre più carico e sempre pronto a dare il meglio. (Guarda la classifica completa).

Oggi medaglie a squadre. Al termine di un serratissimo barrage tra Svezia e Stati Uniti, entrambe prime a pari merito (20.59) dopo le due manche, il titolo di Campione del Mondo per team è rimasto in casa agli USA, seconda la Svezia. Medaglia di bronzo alla Germania.

Domani, sabato 22 settembre, giornata di stop per la disciplina del salto ostacoli, mentre domenica in campo nel primo round della finale i primi 25 binomi della classifica dopo la prova odierna (novità che sostituisce la tradizionalissima finale a quattro con lo scambio dei cavalli). Al secondo e decisivo percorso, quello che assegnerà le medaglie mondiali, avranno accesso solo i migliori 12 binomi del mondo. Inizio della gara ore 9.45 (ora locale USA), alle 12,35 il secondo round.

Fonte:FISE

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...