Selezioni Fences Italia: sono due i soggetti scelti per les Ventes Élite

Lo scorso 15 Maggio, per il terzo anno consecutivo, le Selezioni Fences Italia si sono svolte presso le splendide Scuderie del Garda che, con le loro strutture funzionali ed accoglienti così come la loro favorevole posizione geografica, si prestano particolarmente bene ad ospitare manifestazioni di questo tipo.

I giudici Jean Fourcart e Bernard Demets, in occasione della tappa italiana della loro tournée europea alla ricerca dei campioni di domani, hanno valutato una decina di puledri di 3 anni venuti dal Veneto, dalla Lombardia, dalla Toscana e persino dalla Sardegna. Hanno apprezzato la qualità dei partecipanti tanto da averne selezionati due per les Ventes Élite che si terranno in concomitanza con il Campionato Francese dei Giovani Cavalli di Fontainebleau ed altri tre per le aste online di ottobre.

Ritornando alle Selezioni,  a conquistarsi il “biglietto” per Bois-le-Roi sono stati il Sella Italiano Igo di Villagana e l’Holsteiner Cesare.

Igo di Villagana, allevato da Anna Zorzan e preparato da Mario Rota e Lisa Vitali, nasce dal campione del mondo di Lexington Vigo d’Arsouilles e da Rossella di Villagana (Acorado I), figlia a sua volta della grande saltatrice Renatus (Ramiro Z x Almé) e madre dello stallone Oak Grove’s Basha e della saltatrice in 145 Zamar. Rossella di Villagana è,  inoltre,  sorella dei top performer Panam (1,60 m), Vanilla di Villagana (1,55 m),  Fortuna Forever (1,50 m) e di altri 4 saltatori in 140-145: Ultrachic di Villagana, Asterix di Villagana, Arianna di Villagana e Touloren.

Cesare, allevato da Rori Marzotto, cresciuto e  presentato dalle Scuderie del Garda, è frutto dell’incrocio tra lo stallone Carlos-Ramzès (Carolus x Rocadero), vice campione tedesco a Elmshorn con Clarissa Crotta a 6 anni prima di proseguire la sua carriera internazionale fino a categorie da 1,50 m, e Chiara Noemi, figlia di Ramiro’s Son II e della saltatrice La Gomera da Tin Rocco. La famiglia di appartenenza è il prestigioso Stamm 776 dal quale discendono numerosissimi stalloni come Acorado I e II, Andretti, Calvados I e II, Cortino I e II, Conte della Caccia, High Valley Z, Lordanos, Lucky Boy, Ramirado e molti performer di primo livello quali Cornwall, Tatjana 56, Ibiza, Leandra 17, Locarno, ecc.

 

Per quanto riguarda l’asta online, i tre puledri scelti sono:

  • Zaffiro de Villanova (M, SI, Calando V x Indoctro I x Nimmerdor), allevato da Francesco Sechi e presentato da Andrea Pes;
  • Zeus de Villanova (C, SI, Calando V x Robine x Galoubet A), allevato da Francesco Sechi e presentato da Andrea Pes;
  • Cranberry (C, Hann, Chatender x Levistano x Carismo), presentato dalle Scuderie del Garda di Alberto Chincherini.
- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...