Badminton: le scuse di Oliver Townend

Oliver Townend e Ballaghmor Class Foto: FEI/Libby Law

“Indegno, inaccettabile”, è con queste parole che il pubblico di internet ha commentato l’equitazione di Oliver Townend nel cross di Badminton (per saperne di più clicca qui)

Il cavaliere è ritornato sull’episodio con grande franchezza “dopo aver rivisto i miei percorsi di cross, rientrando a casa ieri sera, sono molto contrariato per il modo in cui ho montato. Non è questa l’immagine che voglio dare. Accetto completamente la nota della giuria. Il mio istinto per la competizione ha preso il sopravvento. Mi impegno sempre a montare i miei cavalli nel modo migliore possibile; cerco di essere in buona forma fisica e il più leggero possibile in sella. Sono costantemente preoccupato della salute e del benessere dei miei cavalli e cerco di amministrare al meglio le loro energie. Chiedo scusa ai giovani perché voglio essere un modello per loro. Amo i miei cavalli e vivo per loro.”

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...