Gli azzurri del salto ostacoli si allenano a Montefalco per Piazza di Siena e i Mondiali

Luca Marziani - Ph.LeLame/Marco Proli

Gli azzurri del salto ostacoli hanno messo in agenda, per il mese di maggio, il concorso internazionale di Montefalco.

Il doppio appuntamento targato “Le Lame International Sagrantino Tour Show Jumping” è fissato dal 10 al 12 maggio e successivamente in data 17/20.

Pronti a partire per l’evento umbro, tre atleti già inseriti tra i partecipanti dello CSIO di Roma. Si tratta di Giulia Martinengo Marquet – qualificata di diritto grazie alla medaglia d’oro conquistata nei campionati italiani assoluti – Luca Marziani e Bruno Chimirri, questi ultimi già indicati per la Coppa delle Nazioni capitolina dal selezionatore federale Duccio Bartalucci, in occasione della conferenza stampa di Piazza di Siena.

L’Horses Le Lame Sporting Club segna tra gli iscritti anche l’under 25 Francesca Arioldi e il veterano Gianni Govoni. Entrambi potenzialmente convocabili dal CT Bartalucci, che dovrà selezionare per Roma: 5 binomi per la squadra, 10 individuali e 3 rappresentanti under 25.

Due settimane consecutive, quelle umbre, che con un totale di 45 categorie, e un montepremi complessivo che supera i 212mila euro, segna 4 prove valide per ottenere i punti della ranking mondiale e un Gran Premio misurato su 1 metro e 50 qualificante per i Campionati del Mondo 2018 (Tryon, North Carolina -USA – 18/20 settembre) e per gli Europei 2019 di Rotterdam (Olanda).

Ventuno le nazioni a caccia di punti utili nell’arena umbra: Arabia Saudita, Austria, Argentina, Belgio, Colombia, Irlanda, Finlandia, Gran Bretagna, Germania, Giappone, Grecia, Liechtenstein, Norvegia, Olanda, Svezia, Svizzera, San Marino, Turchia, Ucraina, USA e, naturalmente, Italia.

Fonte:CS Le Lame / Daniela Cursi

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...