Approvazione SBS Italia: un’edizione eccellente con 7 candidati ammessi

Approvazione stalloni sBs - Ph:LunaBadoglio

Approvazione SBS Italia: un’edizione eccellente con 7 candidati ammessi
Presso le splendide Scuderie del Garda, site in prossimità dell’omonimo lago, si è svolto l’SBS Selection Show Italy, vale a dire l’approvazione degli stalloni organizzata dallo studbook SBS in Italia.

Inserita in una giornata specialmente dedicata agli stalloni, grazie al comune impegno e desiderio del rappresentante del SBS in Italia Pier Avezzù e dell’Associazione Cavalli d’Italia – organizzatrice del primo Show nazionale di stalloni residenti in Italia-, l’edizione 2018 ha attirato un pubblico numeroso ed entusiasta.

La commissione dello studbook belga ha valutato dapprima il modello e le andature dei candidati stalloni e ha inseguito sottoposto questi ultimi ad una prova sugli ostacoli (come da regolamento, salto libertà per i 3 anni e percorso per i soggetti di 4, 5 e 6 anni).

Per i candidati più anziani è stato, invece, preso in esame il curriculum sportivo. La qualità, la preparazione e la presentazione dei maschi iscritti ha permesso a ben 7 soggetti di ottenere un parere favorevole da parte della giuria.
Ecco l’elenco degli stalloni neo ammessi:

Calgary – Ph:LunaBadoglio

Calgary BSH (Holst del 2015 di proprietà della Contea ASD), un modernissimo Holsteiner frutto dell’incrocio tra lo straordinario Casall ASK e Zalaune, figlia del capostipite Contender. La nonna Ralaune è sorella uterina dello stallone Cartoon Jmen e degli internazionali Cattani (1,60 m) ed Altitude (1,60 m). Lo Stamm di origine è il 2067, lo stesso degli stalloni Canturano, Con Caletto, Con Spirito R, Masetto, Lordon I e II, Landstreicher, Nektorio, così come dei top performer Confetti, Loriot K, Cimy Von Kieslueck.

Emerald del Colle

Emerald Del Colle (SF del 2014, di proprietà di Eleonora Betassa), figlio del top sire Diamant de Sémilly e di V-Cassina II, frutto dell’incrocio tra due capostipiti mondiali quali Quidam de Reve e Capitol I. La madre è sorella piena degli stalloni Quintago Va (1,50 m), Quintago I (1,40 m) e del saltatore in 150 Chip Va. La nonna è sorella piena degli ottimi Cassini I, Cassini II e uterina dello splendido Clarimo ASK,

Jarezzo – Ph:LunaBadoglio

Jarezzo (KWPN del 2014 di proprietà della Società Agricola Il Baggiago) è un figlio dello stallone Keur Arezzo e di Fabrina-Rilexy, frutto di altri due pilastri di VDL Stud, Cardento e Indoctro I. Fabrina-Rilexy è sorella uternia dello stallone Hampshire VDL e della saltatrice in 160 Amadora.

Indigo – Ph:LunaBadoglio

Indigo (KWPN del 2013 di proprietà di Marta Vedovetto) nasce dall’emergente e sempre più quotato I’m Special de Muze e da Vymphonie, frutto dell’incrocio tra i grandi Concorde e Landgraf I. Indigo appartiene alla stessa famiglia dei performer Oak Grove’s Flickering Star, Casimir, Carissimo, Dalli Dalli 6. Nel 2017 Indigo ha partecipato brillantemente alla prima edizione del Progetto Giovani Cavalli del Veneto ed è stato il campione dei 4 anni.

Kaleem – Ph:LunaBadoglio

Kaleem (SI del 2013 di proprietà di Antonio Greco), nasce dallo stallone performer residente in Italia Colbert GTI e da Nurona H, una fattrice da Zeddam (Kibrahim x Le Mexico) e Maykel.

Cassano – Ph:LunaBadoglio

Cassano (HOLST del 2005 di proprietà dell’Azienda Agricola Papetti), saltatore in 150 con Massimiliano Ferrario, è figlio del sempre influente Indoctro e di Eboras, figlia a sua volta del geniale Quick Star. Cassano è fratello uterino di Dagonett, saltatore in 145 sotto la sella di Filippo Moyersoen. Cassano discende dalla stessa linea femminile degli stalloni President, Ulysses M2S, Ringo G (1,40 m), Taloubet du Rouet (1,50 m), Kikanalo (1,40 m).

Quixotic – Ph:LunaBadoglio

Quixotic Del Colle (SI del 2004 di proprietà di Alberto Sclavi), performer in 160 con il giovane Guido Franchi, è frutto dell’incrocio tra Burggraaf e la celebre Elektra du Tillard (Abdullah x Galoubet A). Quest’ultima è sorella piena dello stallone Cabdula du Tillard (1,50 m) ed uterina dello stallone Baladin du Tillard (1,40 m), e degli eccellenti Viking du Tillard (1,60 m), Mic Mac du Tillard (1,60 m), e Millenium du Tillard (1,60 m). La terza madre Tanagra non è altro che la madre del chef de race Jalisco B e di altri tre stalloni.

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...