Il Gran Premio di Zurigo ad una giovane ‘outsider’

Stephanie Holmén - Ph:FB

Proprio come è successo nel gran premio del Global Champions Tour di Roma, oggi a Zurigo una giovane outsider ha messo la sua firma sul Gran Premio. 27 anni, svedese e poco conosciuta dalla maggior parte degli appassionati di equitazione, oggi Stephanie Holmén in sella ad una straordinaria Flip’s Little Sparrow ha messo in difficoltà i cavalieri più imporante al mondo.

La forma di Flip’s Little Sparrow ha permesso ad un’ambiziosa Stephanie di schiacciare il piede a fondo sull’acceleratore fermando così il cronometro ad un imprendibile 38.79sec che le ha permesso di dare più di un secondo di distacco al secondo classificato: Pius Schwizer in sella ad About A Dream (0/0 39.90sec).

Terzo gradino del podio per Kevin Staut e Silver Deux de Virton H D C con un doppio netto in 40.72sec.

A completare la top5 Michael Whitaker su JB’s Hot Stuff (0/0 40.85sec) e Olivier Philippaerts su H&M Legend of Love (0/0 40.98sec).

Unico azzurro presente Luca Maria Moneta su Connery che dopo due errori nella prima parte del percorso ha deciso di ritirarsi.

Per la classifica completa clicca qui

 

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...