Top Ten: a Ginevra la prima volta di De Luca e dell’Italia

Lorenzo de Luca e Ensor de Litrange LXII - Ph:Stefano Grasso/LGCT

E’ la prima volta di Lorenzo De Luca, ma è anche la prima volta che un cavaliere italiano prende parte alla Top Ten Final di salto ostacoli dall’anno del suo esordio: il 2001.


L’aviere scelto dell’Aeronutica Militare sarà in campo in occasione del CSI5* di Ginevra, Tappa del Rolex Grande Slam,  nella gara più attesa: la finale mondiale tra i migliori dieci cavalieri al mondo. Ormai da qualche tempo De Luca ci ha davvero abituato alle posizioni alte della classifica. Oggi numero 7 del mondo, dopo aver sfiorato quest’anno il vertice con la sua seconda posizione, il cavaliere italiano dovrà vedersela davvero con i migliori cavalieri del salto ostacoli mondiale.

Se De Luca, a Ginevra con Ensor de Litrange, Jenuesse Van t Paradij e Limestone Grey, ha guadagnato di diritto un pass per la Top Ten, saranno anche altri gli azzurri pronti al via nelle diverse gare del palinsesto agonistico del CSI5* elvetico.

Il rettangolo di gara del prestigioso appuntamento svizzero attende, infatti, il 1° aviere scelto Emilio Bicocchi (Nonostante del Terriccio, Sassicaia Ares), Piergiorgio Bucci (Diesel GP du Bois Madame, Driandria, Heartbreacker vd Achterhoe) e il Caporal maggiore Alberto Zorzi (Danique, Ego Van Orti, Fair Light Van t Heike).

Due gli azzurri in campo nello stesso fine settimana nel CSI5*-W, tappa di Coppa del Mondo spagnola a La Coruña. Si tratta del Carabiniere scelto Emanuele Gaudiano (Carlotta 232, Caspar 232) e di Paolo Paini (Ottava Meraviglia di Ca’ San Giorgio, Ten Ten).

Altri azzurri saranno in campo negli internazionali di Salisburgo (Austria), Opglabbeek (Belgio), Roosendaal (Olanda) e Le Mans (Francia).

Fonte:FISE

- Partner -



Lascia un commento...