Montefalco, Guspini chiude la stagione

Il Gran Premio 140 a due manches del concorso nazionale A 3* di salto ostacoli “Trofeo Umbria Equitazione & Bac Tecnology” si è concluso con due soli doppi percorsi netti. Protagonisti, Andrea Guspini su Ocean Girl e Gianluca Iannucci con Slatan Raye. E’ stato il tempo della seconda manche (42”43) a decretare la vittoria del primo.

Terza posizione per Paolo Mencolini in sella a Vesuvio Delque.

Con la vittoria di Guspini si è chiuso ufficialmente il calendario 2017 presso le strutture dell’Horses Le Lame Sporting Club.

Questi i cavalieri del salto ostacoli 2017 protagonisti nell’arena di Montefalco:

  • Angelica Impronta – Estee VB
  • Luca Marziani – Chiricco 2
  • Antonio Maria Garofalo -Hope Van De Horthoeve
  • Domenico Carlino – Ospite d’Onore di Cà San Giorgio
  • Francesco Franco e Banca Popolare di Bari Cassandra
  • Gianluca Caracciolo – Condios
  • Gianluca Apolloni- Baby Arko
  • Andrea Guspini – Ocean Girl

E ancora, i binomi selezionati per i Mondiali di Lanaken: Sansa 2, con Pietro Lazzaro; Vivaldi VD Esberg Z con Giovanni Consorti; Gotham City P.L. agli ordini di Filippo Lupis; Gione Fortuna (Giovanni Lucchetti); Baltimora Du Sud (Samuele Maestri); Liebe de Muze (Marco Debolini); Grenoble D.N. (Giovanni Lucchetti); Kelly Tje F (Marco Debolini); e Abou Sim Bel (Andrea Caprara).

Non meno degna di nota, la “Vetrina a vendere”. In campo, 22 i puledri (11 foal e 11 yearling) provenienti da Umbria, Lazio e Toscana.

Dal salto ostacoli al dressage, dopo la Coppa Italia – riservata anche ai para – e il concorso nazionale B Trofeo Umbria Equitazione (valido per la classifica GID e per il Master Iberico), la famiglia Zampolini ha ospitato i Campionati Italiani Assoluti di dressage tecnico e freestyle incoronando due volte Valentina Truppa in sella a Ranieri e celebrando tutti i migliori del rettangolo 2017 nelle rispettive categorie.

Un anno intenso, quello che si è appena concluso a Montefalco. E tra circuiti e internazionali, al di sopra  delle medaglie del dressage e agli inni del salto ostacoli, il momento clou dell’Horses Le Lame Sporting Club resta anche quest’anno il Memorial Lorenzo Attili.

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 11)


Condividi
Articolo precedenteSospensione per Nadja Peter Steiner
Prossimo articoloRiconoscimento per Filippo Bologni
Nel mondo dei cavalli da quando sono nata, ho conseguito una laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Verona. In questi anni ho lavorato nell'organizzazione delle fiere CAVALLIaMILANO 2010-2011 e per le riviste Cavalli&Cavalieri e Il Mio Cavallo.

Lascia un commento...