Approvazione Hannover 2017: tra i saltatori premiati uno stalloncino Del Colle

n. 28 Quidam de Revel - Cassini I

La scorsa settimana, durante l’approvazione Hannover, sono stati ammessi 25 nuovi stalloncini per il salto ostacoli.

Tra questi, solo quattro sono stati premiati dalla giuria. Uno dei candidati che ha maggiormente colpito i giudici è stato un soggetto “made in Italy”, nel senso che proviene da un allevamento del Bel Paese. Stiamo parlando di Quidamour Del Colle, allevato da Silvia Baroncelli. Questo giovane stallone condivide 3/4 della sua genealogia con il fuoriclasse Verdi, dato che, come lui, nasce da Quidam de Revel e che entrambi hanno come nonna materna, Clarissa (Landgraf I).

n.22 Grey Top x Laptop

Tra i candidati che hanno ottenuto il parere favorevole della giuria vi è anche un figlio di Grey Top La Magnifica (Graf Top x Singular Joter I) , il numero 22.

A seguito della sessione di approvazione i neo approvati sono stati messi all’asta. Tra i saltatori, il Top Price di 85 000€ è stato raggiunto da un acquirente tedesco per aggiudicarsi un Cascadello I x For Keeps. Alle sue spalle, troviamo lo Zirocco Blue x Quadam, battuto a 69 000€. Sono stati necessari 50 000€ per acquistare tre soggetti: il n°2 Araldik x Now or Never M, il n°13 Cornet Obolensky x Lord Z e il già citato Quidamour DC. Il Grey Top x Laptop ha raggiunto anch’esso una buona cifra; ha, infatti, cambiato proprietario per 40 000€.

n. 7 Cascadello I – For Keeps

Abbiamo riportato, qui, l’elenco dei nuovi stalloncini ammessi con il prezzo al quale sono stati venduti all’asta.

  • Il numero 1 da Arpeggio x Quidam’s Rubin. (34 000€)
  • Il numero 2 da Araldik x Now or Never M. (50 000€)
  • Il numero 3 da Armitage x Calido. (31 000€)
  • Il numero 7 da Cascadello I x Floronce (For Keeps) Prämienhengst.
    Questo figlio di Cascadello I, uno dei più interessanti successori di Casall in allevamento, è stato allevato da Lars Nieberg. In linea materna troviamo i geni del geniale For Pleasure e di Landadel. (85 000€)
  • Il numero 10 da Comme il Faut x Landjonker. (15 000€)
  • Il numero 12 da Cornet Obolensky x Lord Z. (17 000€)
  • Il numero 13 da Cornet Obolensky x Stakkato. (50 000€)
  • Il numero 14 da Contendro I x Stabina (Stakkato) Prämienhengst
    Questo stallone, allevato da Heinrich Bremer Jr, è figlio di Contendro I, uno dei migliori figli in razza del capostipite Contender, e di Stabina, sorella piena dello stallone Sicerto e di Sera del Castegno. Quest’ultima ha prodotto lo stallone Maximo del Castegno (1,50 m) e Valerie (Carthago), madre degli stalloni Pilothago (Pilot) e Diathago (Diamant de Sémilly). (47 000€)
  • Il numero 15 da Cristallo Boy x Catalina (Cassini II) Prämienhengst
    Questo grigio, allevato da Josef e Christiane Wilbers, porta i preziosi geni di Cassini I e II, Cornet Obolensky, Acorado e Caletto I. Sua nonna è sorella uterina degli stalloni top performer Casco Z (Coriall) e Catoki (Cambridge) e del saltatore in 160 Calvano. All’Holsteiner Stamm 4705 appartengono anche gli stalloni Lago, Laurenz, Rocadero, Carrico, Levantos I e II. (24 000€)
  • Il numero 17 da Darco x Valentino. (25 000€)
  • Il numero 18 da Diacontinus x Arpeggio. (40 000€)
  • Il numero 21 da Foxattacc x Silvio I. (23 000€)
  • Il numero 22 da Grey Top x Laptop. (40 000€)
  • Il numero 24 da Kannan x Acorado. (15 000€)
  • Il numero 25 da Lord Pizarro x Landadel. (15 000€)
  • Il numero 26 da Périgueux x Stolzenberg. (17 000€)
  • Il numero 27 da Qualito x Lady’s King. (15 000€)
  • Il numero 28 da Quidam de Revel x Zarissa (Cassini I) Prämienhengst
    Allevato dell’allevamento Del Colle di Silvia Baroncelli, questo splendido baio, che ha conquistato giudici e pubblico, è davvero nato nella porpora. Suo padre è il chef de race mondiale Quidam de Revel mentre sua madre, Zarissa, oltre ad essere una figlia dell’eccezionale Cassini I, è la sorella uterina di un altro straordinario stallone performer, vale a dire il sempreverde Verdi TN N.O.P. Quest’ultimo, associato a Maikel Van der Vleuten, vanta un curriculum impressionante tra cui la recente vittoria nel GP di Coppa del Mondo a Verona. Verdi è uno dei pochi saltatori ad aver partecipato a ben sei “grandi campionati di fila”: dagli Europei di Madrid nel 2011 alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nel 2016. Lo Stamm di appartenenza, il 474a, è lo stesso di altri stalloni di prim’ordine come Calato, Vingino e Bubalu. (50 000€)
  • Il numero 30 da Silvio I x Vulkano. (24 000€)
  • Il numero 31 da Starpower x Landadel. (24 000€)
  • Il numero 32 da Stolzenberg x Escudo I. (21 000€)
  • Il numero 33 da Stolzenberg x Fabriano. (35 000€)
  • Il numero 35 da Toulon x Contender. (24 000€)
  • Il numero 37 da Vigo d’Arsouilles x Lux. (29 000€)
  • Il numero 38 da Zirocco Blue x Quadam. (69 000€).

Per la collezione completa e per vedere i video dei cavalli clicca qui

 

 

 

 

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...