Addio anche a Clinton

Clinton - Ph:Eurostallion

All’età di 24 anni si è spento oggi Clinton (Holst, 1993, Corrado I x Masetto x Landgraf I, allevato da R. Wieck).

Clinton è figlio del capostipite Holsteiner Corrado I, saltatore internazionale con Franke Sloothaak. Corrado I è portatore delle due linee C che hanno fatto la fortuna dello studbook Holsteiner: la linea C francese di Cor de la Bryère con il rispetto che la contraddistingue e la linea C tedesca di Capitol, caratterizzata dalla potenza che trasmette. La madre di Clinton, Urte I, è frutto dell’incrocio tra lo stallone Masetto – nelle cui vene scorre il sangue di Moltke I e Cottage Son XX – ed il capostipite Landgraf I, figlio di Ladykiller XX. La nonna di Clinton, Ohra (conosciuta nello sport come Olympia) è stata una grandissima atleta in categorie da 1,50m, dapprima sotto la sella di Karsten Huck per poi passare agli ordini di Dirk Schröder e porta non solo il sangue di Landgraf I ma anche quello di Ramiro, attraverso suo figlio Raimond.

Clinton – Ph:Eurostallion

Henk Nijhof acquistò Clinton da puledro (a 18 mesi circa) e, come per Heartbreaker, optò per l’approvazione in BWP. Pensò che, visto anche il carattere impetuoso dello stallone, in KWPN avrebbe corso il rischio di vederselo rispedito a casa molto presto. La scelta del BWP fu azzeccata e Clinton vi svolse un’ottima approvazione. Clinton riuscì a conciliare molto bene la carriera sportiva e quella allevatoriale, diventando ben presto una stella. Agli ordini di Dirk Demeersman inannellò infiniti successi nei campi più prestigiosi al mondo (Lummen, Rotterdam, Mechelen, Aquisgrana, Roma, Wiesbaden, ecc…), aggiudicandosi persino la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atene.

Il più grande erede di Clinton è senza dubbio Cornet Obolensky, lui stesso un super campione e padre dei migliori cavalli del panorama internazionale.

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...