Istruzioni per vincere con il Mental Coaching

- Ph:FEINationsCup

Perché a casa ed in allenamento le cose le sai fare benissimo e poi quando arrivi in gara spesso non riesci a dare il meglio di te e anzi spesso commetti errori che a casa non fai??

Quante gare hai buttato via o rovinato perché “Non c’eri con la Testa?”

Negli Sport moderni avere Talento, allenarsi Tecnicamente, allenarsi a livello Atletico non è più sufficiente per Vincere e restare in vetta alle classifiche!

Quello che fa la differenza è la capacità di gestire la propria mente nei momenti di tensione e nelle gare importanti MA il problema principale è che normalmente nessuno ci insegna come fare ad allenare la nostra mente!

Allenarsi a livello Mentale diventa fondamentale quanto allenarsi a livello Tecnico e Fisico, la combinazione di tutte queste aree ti permette di dare il 100% di te stesso in allenamento ed anche in Gara!

L’Equitazione così come altri sport con i Cani sono gli unici sport in cui l’attrezzatura può decidere di non collaborare.

Ma perché non riesci a dare il meglio di te quando sei sotto pressione?Cosa succede nella tua mente che non ti permette di dare il massimo di te?

Il risultato di ciò che ottieni nello Sport e nella Vita è data dalla seguente formula: 

PERFORMANCE = POTENZIALE – INTERFERENZE

La Performance è il risultato di quello che riesci ad esprimere dalle azioni che fai in gara.

Il Potenziale è il tuo livello massimo a livello tecnico ed atletico, tutto quello che sai fare oggi.

Le Interferenze sono quei sabotaggi inconsci che la tue mente mette in atto quando sei sotto pressione, ad esempio quando sei in gara o ad un evento importante e non sai come gestire le tue emozioni o i tuoi pensieri e questi ti ostacolano e ti impediscono di dare il meglio di te!

Emozioni limitanti e pensieri limitanti non solo vanno ad influenzare la tua performance ma anche quella del tuo cavallo, infatti come ben sai “CON I CAVALLI NON PUOI MENTIRE LORO PERCEPISCONO OGNI TUA EMOZIONE, OGNI TUO PENSIERO ED OGNI TUA CONVINZIONE!!” Quando sei in balia delle interferenze spesso perdi la concentrazione, la freddezza mentale, sei nervoso, insicuro, poco preciso, e poco efficace negli aiuti.

Per questo motivo se sei nervoso, insicuro di te, delle tue capacità, delle capacità del tuo cavallo, come pensi che si comporterà il tuo cavallo in gara? Sicuramente non al massimo di voi!!

Essere bravo ed allenato Tecnicamente non è sufficiente per poter dare il meglio di te, infatti anche se a casa gli esercizi ti vengono benissimo e le cose le sai fare spesso quando sei in gara, se non hai delle strategie per gestire la tua mente le “Interferenze” non ti permettono di dare il meglio di te e commetti errori e non riesci ad esprimerti al massimo.

Il problema e che molte di queste Interferenze sono dei sabotaggi inconsci che la tua mente mette in atto quando si trova in gara.

Il Mental Coaching serve proprio a questo, a capire innanzitutto quali sono le interferenze che ti stanno ostacolando e non ti permettono di dare il meglio ti te per poi darti degli strumenti pratici per iniziare ad allenare la tua mente sia in allenamento che in gara. La cosa bella del Mental Coaching è che è un vero e proprio allenamento mentale, quindi è pratico, identifica il problema ed immediatamente ti da le soluzioni e le strategie per allenarti fina da subito tutti i giorni, in 4 o 5 sessioni di Coaching sei pronto per la tua stagione agonistica.

I PENSIERI sono i primi a creare Interferenze per cui ecco per te alcune Strategie di Mental Coaching per iniziare il tuo Allenamento Mentalmente ascoltando e gestendo i tuoi PENSIERI:

1) CONSAPEVOLEZZA E ASCOLTO
Ascoltati!!! Molte volte sei in balia di emozioni e pensieri di cui non ti rendi neanche conto!! Non perché non sai cosa siano ma perché non ti ascolti. Quindi incomincia ad ascoltare i pensieri che ti fai e chiediti : “sono utili per me in questo momento?”. Ehm forse non ti sei mai accorto di come e quanto parli a te stesso… Sì, intendo dire proprio la tua “vocina!” Incomincia ad ascoltarla e noterai che non sempre ti dice delle cose che ti fanno stare bene e che ti sono utili!!! Dirti cose del tipo “tanto so che quell’esercizio lo sbaglio” o “non riesco a fare questo” non sono cose sicuramente utili!!!

2) RESPONSABILITA’
Diventa responsabile del fatto che alcuni pensieri ed emozioni non sono utili per te in quella situazione e prenditi la responsabilità di CAMBIARLI. Se qualcosa non va bene nel tuo allenamento tecnico c’è un allenatore che in genere ti fa notare l’imperfezione e tu lavori per cambiarlo giusto?? Bene la stessa cosa vale per la tua MENTE!! A volte hai un Mental Coach che ti fa notare queste cosa ma se non ce l’hai prenditi il tempo di notare quello che non va bene nel tuo atteggiamento mentale e la responsabilità di cambiarlo!! Come puoi fare per cambiarli?? Ascoltati e inizia a valutare se quello che ti dici è utile per te in quel momento!! Inizia a prenderti la responsabilità dei tuoi pensieri!!

3) CAMBIAMENTO
Attenzione a quello che ti dici ed alle parole che usi : Se ti parli in modo negativo o concentrandoti sui tuoi difetti la tua mente ti considererà tale. Incomincia a porre attenzione a come ti parli e se non ti piace e se non ti motiva: CAMBIA QUELLO CHE TI DICI O CAMBIA COME TE LO DICI!!!

“QUANDO CAMBI QUELLO CHE PENSI CAMBIA COME TI SENTI E DI CONSEGUENZA CAMBIA QUELLO CHE PUOI FARE” R.BANDLER

Per altre informazioni sul mental coaching visita il mio sito: www.evarosenthal.it

**

Eccoti alcuni spunti e qualche strumento di Mental Coaching, nel prossimo articolo parleremo di Mental Coaching per gestire le tue emozioni per incominciare ad “allenarti mentalmente” e metterti nello stato d’animo migliore per ogni situazione e per poter quindi dare il meglio di te sempre!!!

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Articolo precedenteCostituzione e gestione di un’Associazione Sportiva Dilettantistica
Prossimo articoloNuova cavalla per Simon Delestre – video
Eva Rosenthal
Campionessa del Dressage, atleta professionista, Istruttore Federale e Mental Coach specializzata nello sport. Nella mia carriera agonistica ho vinto più di 30 Medaglie nel Dressage, ho partecipato ai Campionati del Mondo WEG ad Aachen ed ero qualificata per le Olimpiadi di Beijing 2008. Ho applicato le tecniche di Mental Coaching su me stessa e questo mi ha permesso di vincere tanto nella mia carriera per questo dopo i Mondiali ho deciso di diventare Mental Coach per essere di supporto ad Atleti professionisti ed amatori per trasferire a loro le “Istruzioni per Vincere” per allenarsi mentalmente alle competizioni. Sono stata allieva di grandi Istruttori in Germania e Olanda, Amazzone Internazionale, Istruttore Federale e Mental Coach tutte queste esperienze mi hanno dato una specializzazione unica nella preparazione mentale degli sportivi e dei cavalieri. Oggi seguo atleti da livello amatoriale alle Olimpiadi, tra alcuni di questi: Valentina Truppa, Bertram Allen, Goncalo Carvalho. Per maggiori info www.evarosenthal.it

Lascia un commento...