La Grande Semaine de Fontainebleau: un podio ‘europeo’ per i 7 anni

Alpha de Preuilly

Dopo un campionato ricco di emozioni in cui la classifica così come i pronostici sono stati stravolti a più riprese, è stato Alpha de Preuilly (Pacha de Preuilly x Cento) – l’unico a terminare senza alcuna penalità – a trionfare nella categoria dei 7 anni, davanti ad Arioto (Diamant de Sémilly x Qualisco III) e Katinka vh Valenberghof (Corland x Montender).

Alpha de Preuilly è un figlio del Selle Français Pacha de Preuilly, frutto quest’ultimo dell’incrocio tra Diamant de Sémilly e Quidam de Revel, e della Baden-Württemberger Centina (Cento x Caretino). Centina è sorella uterina degli stalloni Cascavelle NT (1,60 m sj), Cinjo de F, Chininjo e sorella uterina dello stallone Centino du Ry, saltatore ai massimi livelli con Olivier Guillon.

Arioto è un discendente diretto di Diamant de Sémilly, riproduttore numero uno al mondo, mentre sua madre nasce da Qualisco III (Jalisco B x Furioso XX) e dalla BWP Equina Van Sombeke (Pik Bauer x Widukind de Lauzelle), campionessa di Francia con Edouard Couperie e madre della saltatrice in 160 di Haxelle Dampierre. La famiglia olandese di origine è quella del grande Glock’s London (Gerco Schröder), degli stalloni A Pikachu de Muze, Golden Hawk, Taran de la Pomme e degli ottimi saltatori internazionali Ba Belle, Quabelle, Ratina Kervec, Navy Blue Tarroy, Olympia, VDL Groep Eureka, Jonkheer Z e dell’eccezionale Ta Belle van Sombeke.

La terza classificata, la BWP Katinka vh Valenberghof, nonostante sia il frutto di un incrocio tutto tedesco tra Corland, Montender e Randel Z, appartiene ad un’importante famiglia Selle Français che ha dato origine al chef de race europeo Almé. Tra gli altri discendenti di questa linea, troviamo i performer internazionali Secret Love, Titi d’Oase, Spiritus vd Heffinck, Heros, Tizon de Fribois, per citarne solo alcuni.

Tra i venti finalisti lo stallone più rappresentato in linea paterna è stato l’attuale numero uno al mondo, il leggendario Diamant de Sémilly con tre figli diretti ed un nipote, mentre in linea materna è stato Quidam de Revel, padre di quattro madri. Anche lo splendido Mylord Carthago contava due figli in questa finale.

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...