La blood rule colpisce anche ai Campionati Europei Young Rider

L’ultima giornata dei campionati giovanili a Samorin è quella in cui si decide chi va a casa con le medaglie. Purtroppo c’è una brutta notizia per il britannico Jake Saywelle e per tutta la sua squadra.

Saywelle dopo un doppio netto nella gara a squadre era in testa alla classfica individuale con 2.40 penalità totali, ma all’uscita dal campo dopo il secondo percorso, uno stewart ha riscontrato tracce di sangue sulla sua cavalla Havinia van de Rosho (Cicero Z). La conseguente squalifica è stata inevitabile.

Jake Saywelle ha così lasciato la testa della classifica alla tedesca Justine Tebbel.

Fonte: equnews

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...