Blood rule e stinchiere posteriori: proposte di modifica

Scott Brash e Hello Forever- ph: Stefano Grasso/LGCT

La FEI ha pubblicato sul suo sito una lettera, che ha inviato alle federazioni nazionali il 6 luglio, con alcune proposte di modifiche al regolamento di salto ostacoli. Ecco alcune delle modifiche proposte:

Blood Rule: se il sanguinamento sul fianco del cavallo non è provocato intenzionalmente comporterà l’eliminazione, mentre per segni di scarsa entità non scatteranno sanzioni. Se il sanguinamento è causato da un uso eccessivo degli speroni la sanzione sarà la squalifica.

Stinchiere posteriori: partirà dal 2019 un periodo di prova per abolire gli stivaletti posteriori nell’arco di tre anni. Nel 2019 abolizione per Pony, Children, Amateur owners e Veterani; nel 2020 Junior, Young rider e Under 25; dal 2021 l’abolizione verrà estesa a tutte le categorie. La restrizione riguarderà tutte le protezioni che hanno effetto sulle performance dei cavalli e saranno ammesse solo quelle a scopo esclusivamente protettivo.

Riviera: posizionare la stecca all’interno dell’acqua per renderla di più facile valutazione per i cavalli.

Categorie a tempo: per le categorie valutate in tabella A si permette di fissare a 16 penalità il punteggio che preveda l’eliminazione a patto che questo venga specificato nel programma del concorso.

Per leggere le lettera completa clicca qui

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...