Ascona: un tedesco sul gradino più alto del podio

Hans-Dieter Dreher & Cool and Easy - Ph:CSIOStGallen

Si è conclusa con il Gran Premio Longines la 25^ edizione dell’internazionale di Ascona. La vittoria è stata questione di centesimi con i primi tre binomi racchiusi in meno di mezzo secondo. Il più veloce tra i 13 binomi ammessi al barrage è stato Hans-Dieter Dreher su Berlinda che con 0 penalità nel tempo di 38.36 sec. batte il britannico Michael Whitaker che con Calisto Blue ferma il cronometro a 38.71 sec. A chiudere il podio nel tempo di 38.83 Wilm Vermeir e Iq van het Steentje.

Molti gli Italiani al via: Giulia Martinengo Marquet su Fine Edition e Alberto Zorzi su Living the Dream chiudono rispettivamente 17^ e 18°, con 1 penalità al base; Gianni Govoni su Queen 2000 Z si piazzano 23° con 4 penalità; Francesca Ciriesi su Call me Spock con 5 penalità chiudono al 29 posto. Gara sfortunata per Luca Maria Moneta che  su Ambramarie del Beiro commette tre errori.

Per la classifica completa clicca qui

Per tutti i risultati clicca qui

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...