I nostri magnifici quattro scrivono la storia azzurra vincendo la coppa delle nazioni di Roma

Alberto Zorzi e Fair Light vant Heike - ph:Stefano Grasso/LGCT

Oggi la squadra italiana ha scritto un pezzo di storia vincendo la Coppa delle Nazioni di P.zza di Siena. Piergiorgio Bucci, Alberto Zorzi, Lorenzo de Luca e Bruni Chimirri ci hanno fatto sognare fin dalla prima manche dove hanno accumulato complessivamente solo 4 penalità spartendosi la prima posizione provvisoria con l’Olanda.

Siamo così entrati in campo per la seconda manche e Piergiorgio Bucci su Casallo Z e Alberto Zorzi su Fair Light van T Heike hanno subito siglato due netti tenendo alto il morale della squadra. L’Olanda invece è partita con il ritiro si Jeroen Dubbeldam su Zenith e quattro penalità di Gerco Schröder su Glock’s Cognac Champblanc.

Terzo ad entrare in campo Lorenzo de Luca su Ensor de Litrange LXII che purtroppo ha toccato la riviera e concluso una penalità con il tempo. Piccolo brivido quindi per noi azzurri, ma gli olandesi con la penalità sull’ultimo di Jur Vrieling, con il loro terzo binomio, ci hanno automaticamente consegnato la vittoria!

Vittoria che aspettavamo dal lontano 1985!

Ecco la classifica:
1.Italia – 9 penalità
2. Olanda – 13 penalità
3. Irlanda – 17 penalità
4. Spagna – 17 penalità
5. Francia – 20 penalità
5. Svezia – 20 penalità
7. Svizzera – 24 penalità
8. Canada – 29 punti

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...