McLain Ward: “lei è una ragazza indipendente, io servo a poco…”

McLain WARD e HH AZUR - Ph: Cara Grimshaw/FEI

“Lei è una ragazza indipendente” ha dichiarato McLain Ward riferendosi a HH Azur, la sua compagna di gara che l’ha portato per due giorni di fila sul gradino più alto del podio delle qualificanti per la finalissima di Coppa del Mondo “Non credo che io le serva molto! Il mio compito è solo quello di guidarla e cercare di contenerla, ma lei dà sempre il tutto per tutto, ha moltissima qualità e la esprime sempre al meglio!”

Mclain Ward, due volte medaglia d’oro alle olimpiadi, è alla rincorsa di questo titolo da moltissimi anni e pare proprio che alla sua diciassettesima volta alla finale di Coppa del Mondo ci stia andando vicino.

Alle sue spalle però ci sono molti cavalieri agguerriti, in particolare Gregory Wathelet e Romain Duguet, rispettivamente secondo e terzo della classifica generale.

Gregory Wathelet e Forlap – Ph:Liz Gregg/FEI

Wathelet non sarà un avversario facile anche perché è molto motivato dall’aver ritrovato il ‘suo’ Forlap. “Ha perso un po’ di fiducia in se stesso perché è passato sotto la sella di molti cavalieri, riacquistarlo è stato un po’ un rischio, ma lui mi sta ripagando alla grande! Non pensavo che si sarebbe fidato nuovamente di me così velocemente, ma tre settimane fa c’è stata la svolta e lui è tornato se stesso. Oggi ho deciso di prendermi qualche rischio per avere un buon tempo… è sempre più facile fare qualche scelta azzardata se hai un cavallo che lotta per te”. Gregory è chiaramente entusiasta del castrone di 12 anni e pare che il loro feeling sia immutato.

“Ora la sfida più grande per me è quella di rimanere concentrato”, ha ammesso Maclain Ward. “È un aspetto del mio carattere che devo dominare e spero di riuscirci questo fine settimana. Nel nostro sport ci sono tre eventi importanti – le olimpiadi, i campionati del mondo e la coppa del mondo – e tutti noi vogliamo vincerle! Sono un traguardo importante!”

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...