“Figlio di”: il libro dell’oro olimpico Philippe Rozier

Philippe Rozier e Reveur de Kergane - Ph:CSIBasel

È appena uscito in Francia il libro di Philippe Rozier, campione olimpico a squadre a Rio nel 2016.

Non poteva scegliere un titolo più eloquente colui che per decenni, nonostante un palmarès molto ricco, è vissuto all’ombra di suo padre ed è stato abitualmente identificato come “figlio di” Marcel Rozier.

Dopo la conquista della tanto agognata medaglia d’oro a Rio de Janeiro, Philippe Rozier ha finalmente ottenuto il riconoscimento del suo valore come cavaliere di prim’ordine. Nel suo libro, dal titolo originale “Fils de”, egli ripercorre il suo lungo percorso partendo dal titolo olimpico….di suo padre, vinto nel 1976, a Montréal, con la squadra francese. In 30 anni di attività ha solcato in più importanti campi gara, montando un centinaio di cavalli, da Tournbride a Rahotep de Toscane. Nella sua incredibile carriera, troppo poco conosciuta, ha vinto un bronzo individuale agli Europei Young Riders di Geesteren (1983), un argento a squadre agli Europei di San Gallo (1987), un argento a squadre agli Europei di Rotterdam (1989), un argento a squadre ai WEG di L’Aia (1994), un oro a squadre ai Giochi Mediterranei a Bari (1997) e l’oro a squadre alle Olimpiadi di Rio (2016).

Nel suo volume, Philippe Rozier parla della sua vita, degli alti e bassi, dei successi e dei fallimenti, e fornisce, “en passant”, consigli ed esercizi facili da riprodurre.

La prefazione è stata affidata ad un altro grandissimo campione, l’oro olimpico di Atene 2004, Rodrigo Pessoa.

 

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...