Scomparso Enrico Bedini

- Ph:SunshineTour/MoisesBasallote

Un grave lutto ha colpito ieri, mercoledì 4 gennaio, tutto il mondo dell’equitazione italiana.

Enrico Bedini
Enrico Bedini

È scomparso, infatti, all’età di 81 anni l’Ingegner Enrico Bedini, uomo che ha dedicato la sua esistenza alla grande passione per l’equitazione ricoprendo anche la carica di Vice Presidente FISE nel quadriennio 1988/1992. Una passione la sua trasmessa anche alla figlia Manuela che, nel 1994, è stata la prima amazzone a vincere il titolo di Campione italiano assoluto di salto ostacoli.

Industriale milanese classe 1935, l’Ingegner Bedini ha fondato nel 1969 il Centro Ippico Brianteo, a Birago, che da allora è diventato uno degli impianti di riferimento del nord Italia e non solo. Ed è grazie alla sua intraprendenza che l’Italia è riuscita ad ospitare per la prima volta nel 1983 a Milano una tappa della Coppa del Mondo di salto ostacoli, spostata poi proprio a Birago nel 1984 per l’inagibilità del Palasport.

Proprietario ed allevatore anche di purosangue inglese con la scuderia Briantea, tra i suoi tanti meriti nel campo organizzativo, sportivo e promozionale, va ricordata anche la nascita agli inizi del 1982 del settimanale il ‘Giornale di Equitazione’.

Fonte:FISE

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)

Lascia un commento...