Luca Marziani si aggiudica il V memoria Lorenzo Attili

Luca Marziani e Saxo Des Hayettes - Ph:HorsesLeLame

“Come una famiglia, in memoria di Lorenzo”. Con queste poche parole Giovanni Zampolini, patron di Horses Le Lame Sporting Club (Montefalco), ha commentato la giornata clou del 5° Memorial Lorenzo Attili. Il Gran Premio, disputatosi sabato 30 luglio, si è concluso con una cerimonia emozionante, che, “attraverso lo sport, ha aperto le porte del nostro cuore, rammentandoci i veri valori della vita”, ha dichiarato Zampolini.

 

Luca Marziani - Ph:HorsesLeLame
Luca Marziani – Ph:HorsesLeLame

IL GRAN PREMIO

La regia del GP, categoria 145 a due manche, è stata dello chef de piste Elio Travagliati.

Il Primo Aviere Scelto Luca Marziani, in sella a Saxo Des Hayettes, ha chiuso i due percorsi senza errori, fermando il cronometro su 40”89. Numeri che gli hanno consentito di lasciare alle sue spalle Giovanni Consorti (Kaldeide– 0/0, 41”93), già protagonista, in sella a Zilver, dell’edizione 2014. In terza piazza, ancora il cavaliere toscano con Berenice (4/0).

Una premiazione, quella dedicata al Primo Aviere Scelto Luca Marziani, che ha avuto, come immaginabile, un incredibile risvolto umano: “Ricevere il premio direttamente dalle mani dai genitori di Lorenzo, Marco e Alberta, è stato toccante – ha dichiarato il cavaliere laziale – ho trattenuto a stento la commozione. Mi sembra ieri, quando io e Lorenzo, praticamente adolescenti, montavamo insieme e ne combinavamo di tutti i colori”.

Luca Marziani non ce l’ha fatta a restare in sella ed è sceso da cavallo per unirsi in un amorevole abbraccio con Alberta Attili.

 

IL MEMORIAL

Sabato 30 luglio, a Montefalco, sono crollate tutte le “bandiere”, le polemiche utili o inutili che siano, per dare spazio a qualcosa di più grande. Chiamiamola “solidarietà” o, se preferite, “umanità”. Una giornata di sport e rispetto, in compagnia dei sempre fidati atleti cavalli.

“Incredibile a pensarci – ha commentato Nicola Zampolini – Lorenzo Attili riesce a contagiarci ancora adesso, entrando nei nostri cuori e portandoci a riflettere sulle reali priorità della vita”.

In campo, nel segno del ricordo verso Lorenzo, la FISE, il Comitato Regionale FISE Umbria e il Comitato Regionale FISE Lazio (dove Lorenzo registrò il suo primo tesseramento). Il Consigliere Federale Domenico Merlani, il Consigliere regionale umbro Andrea Scianaro e il responsabile formazione FISE Lazio Stefano Falzini, hanno consegnato una targa alla “padrona di casa”: un chiaro segno di vicinanza e di ammirazione verso Alberta Attili, una donna che ci insegna che l’amore vero non ha confini ed è capace dei più magici contagi.

 

GRAZIE LORENZO

Che il ricordo del suo sorriso possa essere l’eredità più preziosa custodita nel nostro cuore”.
Grazie Lorenzo.
Mirella Bianconi e il Comitato Regionale FISE Umbria

“Per Lorenzo, In memoria della sua umiltà, del suo altruismo e del suo coraggio”.
Vittorio Orlandi e la Federazione Italiana Sport Equestri

“In memoria di Lorenzo Attili e del suo grande cuore, in sella e nella vita”.
Comitato Regionale FISE Lazio

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)