AerosalHorse: una novità assoluta a FieraCavalli 2015!

AEROSALHORSE si presenta a Fieracavalli Verona 2015 con una novità assoluta a livello mondiale: un aerosol che diffonde in ambienti circoscritti (come un box o un van) una dose salina asciutta composta da particelle di sodio e di iodio che agisce sul sistema respiratorio del cavallo atleta, migliorandolo significativamente.


Trovo che questa sia una soluzione miracolosa. – commenta Giulia Martinengo Marquet, che già da alcuni mesi utilizza il metodo AEROSALHORSE – I cavalli inalano per una trentina di minuti un’aria buona come quella del mare e alla fine respirano molto bene, cosa che li fa stare meglio in generale e ovviamente anche arrivare in gara belli in forma. AEROSALHORSE mi ha persino installato una postazione in un van che porto con me nelle trasferte più lunghe, in modo da non dover interrompere il trattamento quando siamo lontani da casa per molti giorni.”

In effetti i vantaggi offerti da AEROSALHORSE (sistema brevettato) sono più di uno. “A livello clinico il trattamento è efficace come coadiuvante per la cura delle patologie delle vie aeree del cavallo sportivo. – spiega il medico veterinario Dott. Marco Salvadori Lo stress indotto dall’attività agonistica, la continua richiesta di miglioramento delle performance, la selezione, gli allenamenti sempre più specifici e intensi, uniti alla particolare fisiologia dell’apparato cardio-respiratorio del cavallo, hanno fatto aumentare significativamente l’insorgenza di infiammazioni dell’apparato respiratorio. In effetti, l’infiammazione delle basse vie aeree (IAD – Inflammatory Air Way Disease) è, insieme alle patologie muscolo scheletriche, la principale causa di calo della performance. Nell’ambito di uno studio clinico sull’efficacia del trattamento di AEROSALHORSE® nella cura delle vie aeree del cavallo sportivo, abbiamo potuto constatare come nei cavalli di età compresa tra i 2 e i 16 anni che sono stati sottoposti al trattamento, sia stato rilevato un significativo miglioramento dei caratteri del respiro e dei rilievi endoscopici”.

E poi si tratta di una terapia semplice che non richiede la presenza di personale, non rientra nei trattamenti dopanti in quanto il cavallo semplicemente respira una dose salina, è facile da installare in un box o in un van e soprattutto non dà fastidio al cavallo, il quale libero nel suo box e inconsapevole di essere sottoposto a terapia, impara addirittura a riconoscere con piacere il box ‘al sale’, il cui sapore e odore gli è gradito per natura.

Cristina Benerecetti – managing director di AEROSALHORSE – spiega: “La mia ambizione è quella di insegnare ai cavalieri a prendersi cura dell’albero respiratorio del proprio cavallo così come sono abituati a ferrarli piuttosto che a tenerne sotto controllo piedi, tendini e articolazioni. Devono assolutamente abituarsi a pensare che il modo in cui un cavallo respira è fondamentale per il suo benessere.”

Per permettere a tutti di comprendere al meglio i vantaggi di AEROSALHORSE, l’azienda bresciana ha pensato di allestire a Fieracavalli una ‘bolla’ all’interno della quale amazzoni, cavalieri e visitatori in generale, potranno provare a respirare il benessere del mare! Appuntamento quindi a Fieracavalli 2015, padiglione 7 all’interno dello stand n. 30 (KEP Italia). E seguendo il profilo Facebook di AEROSALHORSE si potrà essere aggiornati circa il giorno e l’ora in cui Giulia Martinengo Marquet si troverà presso ‘la clinica del sale’ per firmare autografi e incontrare i suoi fan!

- Partner -