Come ritrovarsi senza cavalli da Gran Premio da un giorno all’altro… il commento di Pius Schwizer

Pius Schwizer e Living the Dream - Ph:CSIOSt.Gallen

È di ieri la notizia che Pius Schwizer è rimasto senza i suoi cavalli di punta che sono stati venduti dalla proprietaria, Eléonore Paschoud, a Jan Tops. Pius prende la parola – pubblichiamo di seguito il post apparso ieri sera sulla sua pagina facebook:

Troppo successo? D’ora in poi senza i cavalli Quinoa Stable
Era solo metà gennaio quando i migliori cavalli della Scuderia di Quinoa sono stati tolti a Cameron Hanley e affidati a Pius Schwizer. Da allora Caretina de Joter, Living The Dream, Amira, Dundee vd Dwerse Hagen e Newton du Haut Bois si sono evoluti meravigliosamente sotto la sella di Pius Schwizer ottenendo risultati sempre migliori. Quella che sembrava essere una grande occasione per tutti è giunta ad una brusca fine oggi: I cavalli sono stati portati via da Oensingen. La proprietaria Eleonore Paschoud ha dichiarato che la pressione e i doveri giunti con l’enorme successo erano troppo per lei.

Caretina de Joter e Living The Dream sono partiti alla volta della scuderia olandese di Jan Tops: Caretina de Joter verrà montata da Edwina Tops Alexander, e Living The Dream non è ancora stata trovata una soluzione. Gli altri tre cavalli saranno montati dalla giovane amazzone svizzera Morgane Dassio che già da diversi anni viene appoggiata da Paschoud.

La partenza della sua super partner è una perdita amara per Pius Schwizer: “Mi dispiace molto per tutto ciò. Ma cosa posso fare, devo rispettare la decisione del proprietario. Tutta la stagione era stata pianificata su questi cavalli. Ora devo contare tutto sui giovani e provare a rinforzare il mio parco cavalli

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)