P.zza di Siena: A Giulia Martinengo Marquet il Premio Land Rover

Giulia Martinengo Marquet e Fixdesign Pop Lady D'elle - Ph. Csio Roma/Proli

Bellissima la vittoria di Giulia Martinengo Marquet a Piazza di Siena. L’amazzone italiana, campione d’Italia in carica, ha conquistato la prima gara della terza giornata – il Premio Land Rover – in sella a Fixdesign Pop Lady d’Elle (proprietà SGH srl) chiudendo la prova in 59,02 secondi. Una soddisfazione che ha un doppio valore per Giulia, brand ambassador di Land Rover, sponsor di questa categoria.

Speedy Poppy non si smentisce mai, si porta sempre a casa almeno una categoria anche in questi concorsi importanti. Eravamo incerti se darle o meno un giorno di riposo, poi abbiamo sentito la cavalla in forma e confermato l’iscrizione alla categoria, anche perché è quella presentata dal mio sponsor, Land Rover, e volevo assolutamente esserci! Il percorso è stato come sempre perfetto, Uliano è il migliore del mondo e la gara è stata secondo me bella sia da fare che da vedere. Mi sono divertita! Oggi pomeriggio monterò Sissi nel piccolo gran premio e domani Funke nel gran premio – tutto positivo!”
Al secondo posto di questa categoria a tempo su altezze di 145 centimetri si è piazzato William Whitaker, secondo con Glenavadra Brilliant (60,19). “Questa è la mia prima volta a Roma e trovo che sia un concorso fantastico, ancora più speciale perché ci sono così membri della mia famiglia, compresi i miei genitori venuti apposta. Dopo una serie di percorsi finiti con 4 penalità finalmente mi sono piazzato e di questo sono molto contento! Monto questo cavallo da tre anni. Si tratta di un adorabile castrone, un gigante buono che fa sempre del suo meglio. E’ un Irlandese, credo della zona di Millstreet nel Cork con il quale ho ottenuto ottimi piazzamenti nei derby. Insieme ci siamo infatti classificati secondi in quello di La Baule, di Dinard e Lummen, e ancora terzi a Hickstead e quarti ad Amburgo.”

Al terzo posto la sempre fantastica americana Laura Kraut, terza con  Thalis de La Roque (60,81). Buone le prestazioni anche di Luca Maria Moneta (quinto con Bonheur S di Robert Scheitlin – 62,04) e di Filippo Moyersoen (ottavo con Loro Piana Canada di Up to Fifty Di N. Bell – 67,00).

Per leggere la classifica completa clicca qui

William Whitaker - Glenavadra Brilliant  Ph. Csio Roma/Proli
William Whitaker – Glenavadra Brilliant
Ph. Csio Roma/Proli
Laura Kraut - Thails de La Roque -  Ph. Csio Roma/Proli
Laura Kraut – Thails de La Roque –
Ph. Csio Roma/Proli
- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)