P.zza di Siena: gare di stile per i più giovani

Lo stile prima di tutto. Così come già annunciato dal presidente federale Vittorio Orlandi, in linea con la nuova impostazione federale volta a ritrovare e valorizzare un unico sistema di insegnamento per l’equitazione italiana, proprio in occasione della Coppa dei Giovani e delle gare pony di Piazza di Siena, i ragazzi partecipanti saranno giudicati non solo per le penalità commesse, ma anche per lo stile adottato nell’affrontare il loro percorso. 

Tutti i partecipanti saranno, infatti, osservati da tre tecnici designati dalla Federazione, che giudicheranno i binomi seguendo i parametri di riferimento del Progetto Giovani 2015. Per questo motivo le classifiche già previste dal regolamento tecnico delle gare riportato nel Programma del Dipartimento Salto Ostacoli, verranno elaborate tenendo conto anche delle due graduatorie finali determinate sulla base dei punteggi conseguiti nelle 2 giornate.

Per ciascuna classifica riferita allo stile verrà istituito un montepremi, che sarà comunicato con la pubblicazione dell’Avant-programma delle gare Nazionali di Piazza di Siena 2015, e ripartito in base alle seguenti modalità:

Saranno assegnati tre premi fissi: 1° classificato 50%; 2° classificato 30%, 3° classificato 20°.

ll premio sarà suddiviso al 60% alla Associazione Sportiva di appartenenza e al 40% all’istruttore dell’allievo secondo quanto dichiarato all’atto dell’iscrizione.
 Sarà inoltre assegnato un riconoscimento ai genitori/proprietari dei primi tre ragazzi classificati. Previsti anche premi in oggetto per i primi 3 cavalieri classificati.

Fonte:FISE

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)