Toscana Tour: Il gran premio a Roberto Cristofoletti

Il Presidente della FISE Vittorio Orlandi si congratula con il Caporal maggiore scelto Roberto Cristofoletti - Ph:ToscanaTour

Si chiude in bellezza sulle note dell’Inno di Mameli il Toscana Tour edizione 2015. A siglare l’ultimo Gran Premio ‘Gold’ oggi, domenica 5 aprile, è stato il Caporal maggiore scelto Roberto Cristofoletti in sella a Flavourart Belisario. Il cavaliere italiano ha ricevuto il premio dalle mani del Presidente della FISE Vittorio Orlandi.
Con un doppio percorso netto e un tempo di 42”99 Cristofoletti e Belisario hanno preceduto nella gara a due manches (h. 150) il giovane figlio d’arte Nicola Philippaerts su H&M Quenzo de la Roche, che hanno impiegato quasi due secondi in più per raggiungere la linea del traguardo senza errori.
C’è davvero tanta Italia nella classifica finale della gara più importante della settimana di chiusura del circuito aretino e infatti è azzurro anche il terzo posto, grazie alla performance di Giampiero Garofalo su Corbanus. Netto agli ostacoli in 46”12 è il risultato del giovane cavaliere campano.
Giovani protagonisti grazie anche al quinto posto di Luigi Polesello che in sella al suo Panama Time ha messo a segno due percorsi netti e un tempo di 49”02. Nella top ten della classifica, al settimo posto, c’è anche il 1° aviere scelto Giulia Martinengo Marquet in sella a Fixdesign Funke van’t Heike, con un errore e il tempo di 45”73.

E’ stata invece l’amazzone britannica Jessica Mendoza su Sam de Bacon (0/0; 40”04) ad aggiudicarsi il Gran Premio del Silver Tour, una prova mista (h. 145). Nella stessa gara terzo posto per il giovane azzurro Matteo Leonardi che in sella all’italianissima Lasciva del Terriccio è uscito dall’arena Boccaccio senza errori e con il tempo di 41”66. Altri due azzurri nelle prime dieci posizioni di classifica. Si tratta del Ten. Col. Francesco Guarducci, settimo, su Ombra dell’Esercito Italiano (0/0; 44”86) e di Giorgio Bianchi, ottavo, su Quinelza Z (0/0; 45”02).

Ancora Italia nelle gare riservate ai più giovani. Virginia Camporeggi su Diamond W, infatti, si è aggiudicata il Grand Prix Children, prova mista, (0/0; 47”02), mentre a Viola Sofia Betti su Kalahari Duke è andato il Gran Premio riservato ai Pony, categoria mista (0/0; 36”38).

Per leggere le classifiche complete clicca qui

Fonte:FISE

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)