Hong Kong Masters: il Gran Premio ad una leggenda del Salto Ostacoli, John Whitaker

John Withaker e Argento - Ph: Power Sport Images/MGSI

John Whitaker si ripete, dopo la vittoria di ieri nella 1.50m del Longines Hong Kong Masters, il cavaliere britannico in sella ad Argento, ha vinto anche il Gran Premio portando a cifre esorbitanti il suo bottino totale. John ritornerà infatti a casa con un assegno di circa 260.000euro in tasca. Seconda posizione per il binomio che ha vinto l’anno scorso, Henrik von Eckermann e Gotha FRH (0/0 43.28sec). Terzo gradino del podio per Simone Delestre e Ryan des Hayettes (0/0 43.58sec).

Non pensavo che partendo tra i primi in un barrage così numeroso fosse possibile vincere, ma i miei avversari o andavano più piano o facevano errore, quindi l’incredibile si è avverato. Ho dei cavalli veramente buoni e se li monto bene so che posso vincere!” il primo commento a caldo di John, che alla domanda come spenderà il montepremi ha così risposto: “Si trova sempre qualcosa da fare con i soldi, certo questo è un premio esageratamente ricco. Ora andrò al Sunshine tour con dei cavalli giovani, diciamo che l’anno è iniziato alla grande!

Henrik von Eckermann:La cavalla ha saltato benissimo, ho perso tempo girando male sul verticale Massimo Dutti e quindi non ho potuto togliere un tempo andando verso il fosso. Sono comunque contento perché con una distanza così approssimativa la cavalla avrebbe potuto anche fare errore, non ho montato al 100%, quindi è giusto che non abbia vinto e posso ritenermi soddisfatto del mio secondo posto. Questo concorso mi porta fortuna, spero di tornarci anche l’anno prossimo!”

Simone Delestre:Sono molto contento perché il mio cavallo ha dieci anni e sta facendo ora il salto di qualità, sono partito tra i primissimi e non avevo punti di riferimento quindi non ho voluto esagerare. Per un cavallo che non ha tantissima esperienza è comunque un ottimo risultato!”

Dodicesima posizione per Piergiorgio Bucci con Casallo Z, che fanno due errori al barrage sulla linea verticale Massimo Dutti – Oxer su fosso.

Per vedere i video dei percorsi e la classifica completa clicca qui

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)