CONI: Federazioni fuori da elenco Istat

Un’importante notizia apre il 2015 per lo sport italiano. È stata pubblicata ieri sulla Gazzetta Ufficiale la conferma che è differita al 2016 l’applicazione delle norme di contenimento delle spese previste per le Federazioni Sportive Nazionali incluse nell’elenco ISTAT.

Ecco il testo:
Art. 13.Federazioni sportive nazionali 1. È differita al 1° gennaio 2016 l’applicazione alle Federazioni sportive nazionali affiliate al Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) delle norme di contenimento delle spese previste dalla legislazione vigente a carico dei soggetti inclusi nell’elenco dell’Istituto nazionale di statistica (ISTAT) delle amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1 della legge 31 dicembre 2009, n. 196, e successive modificazioni. All’attuazione della disposizione di cui al precedente periodo si provvede nell’ambito degli stanziamenti autorizzati a legislazione vigente.

Appresa la notizia, il Presidente del CONI Giovanni Malagò, che si è molto adoperato per risolvere la vicenda, ha espresso la sua soddisfazione: “È Una grande notizia. Tranquillizza così il nostro mondo che sarebbe stato messo in seria difficoltà operativa nell’anno che serve per qualificare gli atleti ai Giochi di Rio 2016. Voglio ringraziare il Premier Renzi e il Sottosegretario Delrio per la sensibilità e l’attenzione che ancora una volta ha mostrato verso lo sport italiano“.

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)