La ripresa di Sara Morganti e Royal Delight ai WEG, uno dei 50 momenti momenti più belli dell’anno per IPC

Ph: FEI/David Sinclair
L’oro di Sara Morganti nella prova artistica ai Mondiali di Normandia nel paradressage è uno dei 50 momenti più belli del 2014  secondo l’International Paralimpic Commitee. La notizia che aggiunge ulteriore valore al risultato dell’amazzone toscana è arrivata oggi ed ha riempito di gioia tutto il mondo equestre italiano e di soddisfazione Sara e la Federazione Italiana Sport Equestri.

A maggior ragione perché quasi nessuno nel panorama degli esperti internazionali di paradressage alla vigilia dei WEG francesi, immaginavano che qualcuno potesse scalfire il dominio dell’inglese Sophie Christiansen, regina indiscussa da anni della specialità. Ma i tecnici della FISE lo staff di Sara e la stessa atleta toscana, erano convinti di poter fare un grande risultato.

Un aneddoto racconta bene lo stato d’animo del nostro team prima della gara che avrebbe assegnato l’oro alla Morganti. Il giorno in cui nella prova individuale tecnica, la Morganti ha vinto l’argento davanti alla Christiansen tra l’altro, Laura Conz, Capo Dipartimento del Dressage Tecnico del Paradressage, nel fare le foto al podio, inquadrava anche l’arcobaleno che spuntava all’orizzonte di Caen. Quando le è stato chiesto perché inquadrasse l’arcobaleno lei ha risposto : Perché in fondo all’arcobaleno c’è sempre la pentola d’oro”. Ventiquattro ore più tardi Sara saliva sul tetto del mondo.

La mia medaglia d’oro ai Mondiali nei 50 momenti più belli del 2014 per l’IPC? Di sicuro sarà sempre uno dei migliori momenti della mia vita!  – esclama una euforica Sara Morganti appena raggiunta dalla notizia – La mia felicità per questo risultato non può nemmeno essere descritta! Speravo di raggiungere un sogno apparentemente impossibile e l’ho raggiunto con l’aiuto del trainer della Nazionale, del mio personal trainer e il sostegno delle persone che mi aiutano e mi vogliono bene. Questa medaglia è stato il risultato di un lavoro, del sacrificio e della passione per i cavalli e per la disciplina che pratico. Questa medaglia è la prova che i sogni possono diventare realtà se si crede e se si lavora per raggiungerli! Grazie a chi mi ha aiutato e, naturalmente grazie a Royal Delight”.

Clicca qui per vedere il video della ripresa di Sara Morganti e Royal Delight

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)