Una vittoria amara per gli americani, oro nella Challenge Cup

Robert Ridland, Margie Engle, Beezie Madden, Lauren Hough, Mclain Ward - Ph:FEI/Dirk Caremans

E’ la squadra targata USA ad aggiudicarsi, al barrage contro l’Australia,  la categoria di consolazione della finale della FEI Furusiyya Nations Cup. Era una delle squadre favorite per la finalissima, ma purtroppo ieri la loro prestazione non è stata delle migliori, hanno infatti totalizzato ben 16 penalità. Ovviamente un po’ di amaro in bocca c’è:

Lauren Hough ha ammesso che il nono posto finale di ieri è stato più che una sorpresa. “Siamo felici della vittoria di oggi, ma dispiace non essere in finale domani … Penso che ieri fossimo un po’ tutti scioccati, ma questo è anche il ‘bello’ del salto ostacoli!”

 

McLain Ward non ha assolutamente tergiversato ed è andato dritto al punto, senza mezzi termini: “Onestamente quello di ieri non era un punteggio da fare. Forse senza il warm-up il primo giorno Rothchild era un po’ rilassato, io non ero troppo concentrato e ho dato per scontato il mio cavallo. Ad essere onesti è un risultato abbastanza inaccettabile, oggi siamo stati molto professionali e ci ‘siamo tirati insieme’, ma credo che da parte nostra quello di ieri sia stato un risultato molto deludente

 

Beezie Madden: “Il mio cavallo avrebbe potuto fare una categoria prima della gara di ieri. Ha saltato molto bene ma, era un po’ teso. E’ il suo modo di essere quando è in forma

 

La classifica:

  1. USA (0 penalità al barrage): Rothchild (McLain Ward) 0/0 40.18, Royce (Margie Engle) 1, Ohlala (Lauren Hough) 8/0/ 44.76, Cortes C (Beezie Madden) 0/0 44.22.
  2. Australia (8 penalità al barrage): Quite Cassini (Jamie Kermond) 1/0 44.03, Boris lll (James Paterson-Robinson) 0/8 45.21, Vedor (Julia Hargreaves) 1, Bella Baloubet (Amy Graham) 0/0 44.02.
  3. France 12 penalità: Nayana (Penelope Leprevost) 4, Quartz Rouge (Jerome Hurel) 4, Qlassic Bois Margot (Simon Delestre) 4, Estoy Aqui de Muze HDC (Kevin Staut) 4.
  4. Spain 14 penalità: Nuage Bleu (Pilar Cordon) 5, Prunella D’Ariel (Paola Amilibia Puig) 5, Rokfeller de Pleville Bois Margot (Eduardo Alvarez Aznar) 5, Action-Breaker (Sergio Moya) 4.
  5. Venezuela 17 penalità: Caballito (Andres Rodriguez) 5, Hardrock Z (Emanuel Andrade) 11, Antares (Pablo Barrios) 1, G&C Quitador Rochelais (Gustavo Arroyo) 21.
  6. Qatar 21 penalità: Eurocommerce California (Sheikh Ali Bin Khalid Al Thani) 5, Come Soon (Faleh Suwayed Al Ajami) 12, Victoria (Basem Hassan Mohammed) 4.
- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)