CSI3* Bagnaia: Vince Barrios, seconda posizione per Filippo Bologni

Il Carabiniere Filippo Marco Bologni su Chopin - Ph: Ufficio Stampa CSI Bagnaia/Paolo Biroldi

Il giovane Carabiniere Filippo Marco Bologni in sella a Fixdesign Chopin si è aggiudicato oggi la seconda posizione nel Gran Premio La Nazione del CSI3* di Bagnaia, gara conclusiva della kermesse senese organizzata dalla famiglia Riffeser. Con il tempo di 41.64sec, il cavaliere campione italiano young rider in carica e medaglia di bronzo a squadre agli ultimi Europei young rider di Arezzo, ha chiuso con due percorsi netti la prova a due manches (h. 155).
Vittoria per il cavaliere venezuelano Pablo Barrios, che in sella ad Antares ha fatto sua la prima posizione (0/0 35.73sec) e il super premio in palio: una Lexus Nx 300 Hybrid Luxury. Doppio netto anche per il campione italiano in carica, l’assistente capo della Polizia di Stato David Sbardella, che in sella al suo Triomphe van Shuttershoef con il tempo di 42.45sec si è piazzato al terzo posto nella gara più prestigiosa del concorso ippico. E’ buono il tempo impegato in seconda manche dal 1° aviere scelto Emilio Bicocchi, ma l’errore nel tracciato decisivo (0/4; 37.84), ha consegnato al cavaliere di Massa Marittima la sesta posizione della classifica.
Sono ancora tre i cavalieri nelle prime dieci posizioni: Piergiorgio Albanese, ottavo, su Aspen (0/4 40.24sec), Francesco Franco, nono, su Banca Popolare di Bari Cassandra (0/4 43.11sec) e l’agente del Corpo Forestale dello Stato Emanuele Gaudiano, decimo, in sella a Cocoshynsky (4/4; 38.96sec).

In mattinata l’assistente capo della Polizia di Stato Vincenzo Chimirri in sella a Kec Giorgia si era aggiudicato la prova a difficoltà progressive (65; 46”78). Si chiude così l’edizione 2014 del CSI di Bagnaia rientrato a pieno titolo, quest’anno dopo un anno di interruzione, nel calendario degli eventi internazionali. E anche quest’anno il colpo d’occhio su La Bagnaia è stato assolutamente perfetto: tempo magnifico, atmosfera piacevole, un terreno di gara superlativo e quattro giorni di magico sport. L’appuntamento è rinviato a questo punto all’edizione 2015.

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)