LGCT Vienna – Un Gran Premio con i botti

Marcus Ehning e Plot Blue - Ph:LGCT/StefanoGrasso

E’ Marcus Ehning, unico zero in barrage, ad aggiudicarsi la tappa di Vienna del Longines Global Champion tour. Il cavaliere tedesco è stato l’unico a concludere senza errori le tre manche. I tracciati erano particolarmente favorevoli al suo stallone di 17anni, Plot Blue; i percorsi erano scorrevoli, molto tecnici ma le dimensioni dei salti non erano proibitive.
Ad accedere al barrage anche Simone Delestre con Qlassic Bosis Margot, il cavallo ha molto migliorato la sua tecnica ma ha pagato il fatto di essere entrato per primo in campo.
Un ritorno in grande spolvero per il grigio di Luciana Diniz, Winningmood, che al rientro dall’infortunio ha mostrato un’ottima forma ma ha pagato un eccesso di esuberanza.
Sapphire B si conferma un’ottima compagna di gara per Maikel van der Vleuten, che conduce una gara d’attacco, purtroppo i suoi sogni di vittoria si infrangono sulla seconda barriera dell’ultimo oxer.

La classifica:

  1. Marcus Ehning – Plot Blue (0/0/0 49.01sec)
  2. Simone Delestre – Qlassic Bosis Margot (0/0/4 41.77sec)
  3. Luciana Diniz – Winningmood (0/0/4 43.93sec)
  4. Maikel van der Vleuten – VDL Groep Shapphire B (0/0/4 45.64sec)

 

Durante la seconda manche un imprevisto spettacolo pirotecnico ha sorpreso alcuni binomi, non sappiamo quanto i concorrenti abbiano gradito il fuori programma.

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)